venerdì, agosto 18, 2006
I miei migliori amici
E' finita, quasi, l'estate e chissà quanti cani si saranno ritrovati in mezzo a una strada.Siamo nel 2006, ma ancora si accolgono animali in casa per poi liberarsene in odore di vacanza. Possibile che il cervello delle persone non arrivi a programmare la propria esistenza fin dopo il periodo delle ferie?
Adoro i cani, ed i n casa mia ne sono già stati ospitati 3, da quando sono bambina, ad oggi. La prima, è stata l'indipendente Dolly (nome dato da Miss D., per omaggiare il giornalino da ragazzina che leggeva allora), poi il super casalingo Ercolino, e per finire, l'ultima arrivata, la pestifera Zoe, che vedete raffigurata poco sopra.
Non penso di riuscire a vedere la mia vita, senza la vicinanza di un cane.
Ed è per questo che non tollero gli abbandoni. Trovo siano incomprensibili, perchè fino a prova contraria, il sentimento, la razza umana che si ritiene tanto emancipata, dovrebbe riconoscere quanto esiste o meno, prima di accogliere in casa un animale.
Ho appena sentito al TG la storia di un essere, (perchè definirlo UOMO mi sa troppo di complimento) che per liberarsi del suo cane, non ha trovato metodo migliore che gettarlo fuori dall'auto in corsa. Chiamatemi come volete, ma se fosse per me, quello, a casa con le sue gambine, non ci tornerebbe..
Ed invece, "prendiamo il cagnolino per il bambino..", ma poi il pupo cresce e il cane viene a noia. Oppure "ma come facciamo, fa la pipì in casa..". E certo, ancora a farla nella tazza non ha loro insegnato nessuno!
Ma la cosa più triste però, è che anche gli enti preposti e i famigerati Amici degli Animali, non danno modo alle persone di fare del bene.
Una sera di qualche anno fa, mi sono trovata a soccorrere un cane investito. E' diventato un impresa riuscire a capire, di sabato sera a mezzanotte, dove poterlo portare.
Sono finita in una Clinica per animali. ho pagato 100.000 lire per per fargli passare la notte al caldo, in attesa che aprisse uno dei canili della zona.
E che dire, se trovi un cane abbandonato, in orari proibitivi? Nessuno è disposto ad aiutarti, e ti trovi costretta, se puoi, a tenerlo, o addirittura lasciarlo dove l'hai trovato.
Qui a Montecatini poi, il canile è super boicottato dal comune e dalla ditta che si occupa dei rifiuti, che ha intenzione di appropiarsi del terreno, al fine di espandersi.
A questo scopo, denunciano il sovraffollamento della struttura, pena la chiusura. e il comune cosa fa, dopo mille ricorsi? Fornisce nuove gabbie, non rilasciando però il nullaosta che ne consentirebbe l'agibilità!
E' tutto uno schifo, e i nostri amici ne sono, sistematicamente, vittime.
Pensiamo, che il loro unico scopo, è quello di volerci bene, e lo dico perchè, a me, hanno dato tanto.
Non ho figli, e quel qualcosa che mi manca, lo riverso, naturalmente in maniera diversa, a queste adorabili bestioline.
Gli animali non ci deludono mai, ci danno il loro amore sempre, incondizionatamente.
Consiglio caldamente, a chi non l'ha ancora fatto, di prendere un cane, a chi è solo e a chi ha ancora un po' dì amore da dare.
E magari, non spendete tanti soldi, ci sono tanti cani che hanno bisogno di noi e non ci chiedono nemmeno un euro.
L'adozione, come per i bambini, è un gesto d'amore, perciò, e concludo come una allegra trdicenne, W gli animali e W i nostri amici cani!

 
posted by Sara Sidle at venerdì, agosto 18, 2006 | Permalink |


10 Comments:


At 19 agosto, 2006, Blogger Avanguard

Le tue sono parole sante! In molti posti dove mi sono trovato a stare per un periodo più o meno lungo e nella fattispecie nel luogo dove sono nato, le cosidette Associazioni che dovrebbero occuparsi degli animali che nessuno desidera, fanno seratw di beneficenza per poi intascarsi i soldi e nemmeno la metà è utilizzata per aiutare gli animali il più delle volte. Questo è certamente anche colpa dei Comuni e dello Stato che non aiutano, chi vuole aiutare gli animali. Oltre a questo, la colpa va data ai media che invece di sensibilizzare l'opinione pubblica, con articoli che ritraggono attori di soap con cani dati in prestito in braccio, dovrebbero fare qualcosa di veramente più concreto. Detto questo, se ognuno nel proprio piccolo facesse qualcosa, la situazione sarebbe migliore senz'altro, anche in caso di esubero di abbandoni. E'la solita storia. La gente non si rende conto che gli animali sono VIVI e non peluches e non sanno neanche il loro potenziale reale: hanno effetti benefici in un sacco di terapie, per esempio su bambini emotivamente labili..E' un argomento che mi sta molto a cuore per cui mi sono un secondino protratto, pardon :P

 

At 19 agosto, 2006, Anonymous sandro

ho appena letto del turista spagnolo che ha buttato il cucciolo dal finestrino! schifo.
il problema comunque non riguarda solo i cani, ma tutti gli animmali, solo che di altri si parla meno. quando si acquista un cane, o un altro animale, bisognerebbe fare come per l'adozione, cercare di capire se la persona in quastione sarà capace di premdersi cura dell'animale. cercare di capire se lo sta comprando per amore e per moda, magari incentivata dal film di turno, un po come successe per la carica dei 101.
per quanto rigurada le strutture, sono pienamente d'accordo, la maggior parte nascono solo per avere finanziamenti che poi non finiscono all'animale ma nelle loro tasche. purtroppo nessuno vigila, per negligenza o complicità, e chi vorrebbe occuparsi seriamente degli animali abbandonati spesso viene ostegiato.
speriamo in un futuro migliore

 

At 19 agosto, 2006, Anonymous Guizzo

Sono solo dei pezzi di m...a!

 

At 19 agosto, 2006, Anonymous Anonimo

Io, abitando in appartamento, non ho mai avuto cani. Ma mi lascia davvero perplessa e inorridita chi se ne libera così. Pensa che due anni fa da noi uno ha liberato u serpente perchè se ne era stufato. Non ti dico quando un uomo l'ha trovato nel suo cortile...
Bacione Betta

 

At 19 agosto, 2006, Anonymous Guizzo

Oddio! Io ho il terrore dei serpenti! Non posso pensarci...

 

At 19 agosto, 2006, Blogger Avanguard

Sara Siddle sul mio blog trovi la risposta alla tua domanda tanto stimolante :)

 

At 19 agosto, 2006, Anonymous Polveridiluna

Ciao, non ti leggevo perchè non sei di splinder, ma ora ho preso il tuo indirizzo, cel'abbiamo fatta!Buona domenica!

 

At 20 agosto, 2006, Anonymous alicesu

amo gli animali. Ho sempre avuto la casa piena. gallline, oche, cani, gatti, cavie, cocorite e via discorrendo. Persino un Furetto.
Attualmente sono mamma di un gattino di un anno e mezzo, Giuliano.
Provo feroce indignazione verso questi ignobili esseri che di umano non hanno proprio nulla.

 

At 22 agosto, 2006, Anonymous Lazy

Mi associo, anche io ADORO i pelosi e non sopporto che esistano degli ectoplasmi bipedi che fanno loro certe cose...avete visto la foto di quel povero cagnino a cui hanno tagliato l'orecchio e un lembo di coscia per renderlo non identificabile? Una cosa intollerabile...altro che le gambine gli taglierei a quello che l'ha fatto...

 

At 25 agosto, 2006, Anonymous grilla

mi sono commossa,concordo in tuuto!

io la mia cucciolona ...non saprei come vivere senza..

quello che ha gettato il cane dall'auto in corsa?...fosse stato per me a casa non ci sarebbe arrivato proprio..