mercoledì, settembre 26, 2007
Il mio eroe
Non molto alto.
Capello sul brizzolato, e nemmeno tanto fluente.
Una panza che strizzata dai pantaloni sembra più grande.
Occhi azzurri.
Età indecifrata, io lo definisco ironicamente "vecchio" e gli affibbio più di 45 anni, mia sorella lo difende definendomi non più giovanissima e perciò adatta ad un 42/45enne, per come lo vede lei.
Gusto per l'abbigliamento..molto scarso. Questa sulla sinistra è una camicia simile alla sua, abbinata, stamani, a jeans chiari con delle applicazioni di pelle. Fosse stata fuori dei pantaloni, forse la cosa sarebbe stata rimediabile, ed invece no. La camicia a righe era ben infilata dentro i pantaloni. Ma zeppata!
Cosa che proprio non amo: piedi piccoli.
Ebbene, questo signore che vi ho descritto, in modo scherzoso e magari esagerando un po', è l'uomo sul quale ho posato gli occhi.
Direte, lo distruggi e poi lo corteggi?
Si, a volte qualcosa scatta e per me, "il mio eroe", come l'ho soprannominato è diventato una preda da avere.
L'ho notato una mattina al bar dove vado a fare colazione. Un anziano si stava sentendo male, e lui, in tutta la sua prontezza ha preso in mano la situazione. Gli è stato vicino, ha aspettato l'ambulanza e non l'ha mai lasciato solo. Da quel momento è diventato "il mio eroe", ed ho iniziato a vederlo con altri occhi.
Certo, non è l'amore, ma mi rende il risveglio e l'inizio mattinata un po' più movimentato.
Lo aspetto al bar, ed iniziano i giochi di sguardi. oddio, ho detto giochi..Una mia amica definiva il corteggiamento ed il sesso come un gioco, ed io questo binomio l'ho sempre odiato! Sono una pratica e fare la vezzosa non è da me. Sono sempre stata una corteggiatrice, un maschio mancato, diciamo così.Finchè ero ragazzina prendevo sempre io l'iniziativa e quando trovavo un ragazzo che mi faceva battere il cuore, un po' lo "puntavo", se lui rispondeva ma la cosa si faceva lunga, partivo, e con la mia beata ed ingenua sfacciataggine gli battevo un colpetto sulla spalla e come se fosse la cosa più normale del mondo chiedevo: "ciao, scusa mi dici come ti chiami?"
Con questa tattica mi sono pure fidanzata!
Sono sempre stata la barzelletta delle mie amiche, tutte abituate (buon per loro) ad essere corteggiate ed a avere la pazienza di aspettare l'arrivo del ragazzo. Io no. ho sempre avuto fretta e mi sono sempre detta, se gli piaccio, giorno più o meno per guardarsi non cambia molto, no?
Ora, però, sono cresciuta, e non posso più osare come i vecchi tempi, perciò ci si guarda.
Che palle, dopo una settimana la cosa mi ha già stufato. Devo agire, iniziare in qualche modo a salutarlo. Oppure devo portare lui a farlo, come mi consiglia Miss?
Certo, l'età del mio eroe dovrebbe farmi riflettere, non è un giovincello e non so se un approccio fatto in maniera disinvolta potrebbe spaventarlo. Sono la sola ad essere così sbrigativa?
E voi maschietti che mi consigliate?
Domani è un altro giorno, e chissà se qualcosa cambierà. Di certo la mia mattinata al bar oltre al sapore del cappuccino avrà anche un nuovo sapore..quello dell'amore..
Nooooooo!




 
posted by Sara Sidle at mercoledì, settembre 26, 2007 | Permalink |


20 Comments:


At 26 settembre, 2007, Anonymous Roberta

anch'io sono una pratica, e se uno mi piace lo corteggio...a volte con successo, altre no, ma pazienza.
Comunque, io ti consiglierei, la prossima volta che vai al bar, mettiti d'accordo col barista, e paga (prima che arrivi il tuo eroe) la sua colazione. e poi fagli gli occhietti da triglia! No, scherzo su questo punto...sta a te andare li' a presentarti e chiacchierare...

 

At 26 settembre, 2007, Blogger Sara Sidle

Credo che farò così, anche se ho un po' paura. Proverò almeno a salutarlo. E' educazione no???

 

At 27 settembre, 2007, Anonymous sandro

fai la pratica. se gli piaci non n e sara dispiaciuto a me non dispiacerebbe. e poi a 45 anni. non puoi aspettare a lungo

 

At 27 settembre, 2007, Blogger Captain's Charisma

Secondo me, una bella spintarella al tuo amichetto, non può che far bene ;)

 

At 27 settembre, 2007, Anonymous viola21

io non ho mai preso l'iniziativa. sono troppo imbranata.
però ci pensavo e sai che ti dico: secondo me un simpatico approccio lo puoi provare.

ecco evita solo di possederlo lì al bar tra i cornetti. XD

 

At 27 settembre, 2007, Blogger gds75

secondo me dovresti essere tranquillamente disinvolta e trovare un po di faccia tosta per attaccare bottone.
alla fine non lo conosci e quindi non sai se valga la pena approfondire o meno, e finchè non lo scoprirai le tue congetture si potranno definire in un solo modo "seghe mentali".
quindi a chi aspetti?

 

At 27 settembre, 2007, Anonymous Monicanta

Fingi uno svenimento nel bar... e paga il barista per consigliarli di farti la respirazione bocca a bocca :) è una tattica che potrebbe funzionare no? ciauz :)

 

At 27 settembre, 2007, Anonymous Tomas

Io credo che tu debba cercare di mostrarti un po' di più ma non troppo...
non lo so, fai in modo di intervenire in una sua azione con una battuta per iniziare un dialogo...da lì poi vedi come proseguire....
magari quando va a pagare...o quando va a ordinare...

 

At 27 settembre, 2007, Anonymous pensierorosa

secondo me dovresti buttarti... magari lui esita perchè crede che tu sia "fuori dalla sua portata"!!

 

At 27 settembre, 2007, Blogger LAURA

Devi farti avanti tu!!!! Io non farei molto affidamento sul fatto che lui prenda l'iniziativa, gli uomini oggi sono molto impacciati.. attacca bottone con lui,con discrezione e un sorriso sulle labbra!

 

At 27 settembre, 2007, Anonymous Anonimo

se questo ometto non si fa avanti....prova almeno a salutarlo...io sono per le cose dirette. Perchè struggersi se si può agire? Bacione Betta

 

At 27 settembre, 2007, Anonymous bry

Prova a buttarti addosso il cappuccino bollente e fingi di svenire dal dolore. E diamine, ti dovrà pur soccorere, no?

 

At 27 settembre, 2007, Blogger Sara Sidle

Sandro, credo che proverò, ma non ha ancora un piede nella fossa!!^________-
Capitano, anch'io credo al valore delle spintarelle, ma speriamo di non ricevere un bello schiaffone! Simbolico, s'intende! (Spero..)
Viola, mi sa che se dovessi scegliere tra possederlo o mangiare cornetti e cappuccino...beh, avrei qualche dubbio..^______^ la mattina c'ho una fame!!!
Gds, mi devo davvero decidere. Sapessi quante seghe mentali mi sono già fatta!!E se fosse sposato? Sai che figura con quelli del bar..
Monicanta, siccome i ragazzi del bar sono lumaconi ed impiccioni, magari li pago, mi fregano i soldi, e la respirazione me la fanno loro! Cornuta e mazziata!:)
Tomas, malgrado le battute fatte, il tuo metodo, credo, sia il più giusto Fare una figuraccia in un posto dove vado tutte le mattine, mi dispiacerebbe..:)
Pensierorosa, grazie del fuori della sua portata..Ma con la mia insicurezza una cosa del genere non la penserei mai!^______^
Laura, sul fatto che adesso gli uomini prendano meno l'iniziativa, è vero.Da dire, però, che anch'io sono sempre troppo impaziente, e visti i miei 36 anni, dovrei avere un po' più pazienza..:)
Betta, bello, chiamarlo ometto!Comunque prima o poi un salutino devo farglielo!:)
Bry, va bene che cerco di conquistarlo, ma mica voglio diventare famosa al reparto ustionati dell'ospedale!!!!!!
^_____________^
Comunque grazie a tutti, mi sono accorta che prendere l'iniziativa non è poi così sbagliato.

 

At 27 settembre, 2007, Blogger piccolè

E menomale che ragioniamo tanto dei gusti orridi di Kassie!!!Conoscendoti e' solo questione di tempo,poco, perche' poi vai all'attacco!!Ma hai guardato se porta la fede? Non che sia importante,cosi',tanto per sapere come muoverti!!Chissa' se il giardiniere passera' anche da queste parti!!!A presto e dagliene secche!!

 

At 28 settembre, 2007, Anonymous alicesu

Andrea dice che devi farglielo capire... ma lasciarlo avvicinare...

 

At 28 settembre, 2007, Anonymous Roberta

allora? nessun aggiornamento?

 

At 28 settembre, 2007, Blogger Sara Sidle

Piccolè, di dargliene secche sarebbe nelle mie previsioni, bisogna vedere se è anche nelle sue!!!^____^ Per kassie, è imbattibile!!!!!!
Alice, ringrazia Andrea per il consiglio. Speriamo che il mio eroe capisca, però...
Roberta, sentire che mi chiedi se ci sono stati risvolti mi fa felice. Sai perchè? Perchè malgrado ci conosciamo solo da blog (purtroppo) sei l'unica amica che mi domanda notizie di me..Comunque tutto fermo, credo sia probabile che sia sposato perchè ieri una donna non bene identificata gli ha fatto un cazziatone di fronte a me. Credo che lui volesse scomparire..In ogni caso la cosa la vedo ancora lontana da dare dei buoni risultati.Aspettiamo e vediamo..

 

At 28 settembre, 2007, Blogger stellastale

perchè solo le mogli fanno i cazziatoni in pubblico? e se fosse un'amante tradita? o semplicemente la salumiera a cui non ha pagato il conto.... che no so sarè.... le seghe mentali non fanno poi così tanto male, se ci concedono un inizio di giornata meno grigio
cmq.. anche io voto per fingere uno svenimento
se è eroe sul serio soccorrerà anche te
ps
sono tornata :)

 

At 28 settembre, 2007, Anonymous Roberta

forse e' la sorella, e lui si e' scordato di andare a casa sua ad aggiustarle un rubinetto...comunque, come scrivevo a tua sorella, a dicembre saro' dalle vostre parti (con marito al seguito), magari un caffe' (al bar dove c'e' il tipo?) ce lo facciamo, che ne dici?

 

At 01 ottobre, 2007, Blogger enzorasi

Io non riesco a capire, credo tu abbia un momento di smarrimento esistenziale. Fermati , respira a fondo e ascoltami. Sei bella, molto più bella di quanto ciò che scrivi vuol mostrare. Il fatto che che tu sia una donna pratica è una dote in più, non toglie nulla al tuo fascino e non dire più che sei un maschio mancato! Secondo me sei una donna COMPIUTA e hai bisogno di un uomo non di un maschio che non riesce ad andare oltre un gioco di sguardi. Se è un eroe non può trattarti come un anziano cardiopatico. Se ha paura di incontrarti non ti merita e dì a tua sorella di finirla con i discorsi da "sistemazione", non c'è donna che non meriti una storia d'amore! Non c'è uomo che non abbia bisogno della magia di una donna. Buona serata.