martedì, ottobre 09, 2007
In vetrina

Se c'è una cosa che non sopporto, sono le vetrine dei fotografi.
Per l'amor di Dio, non ho nulla contro questi bravissimi professionisti, ma una cosa, anzi due, non mi vanno giù.
Le fotografie esposte degli sposi e quelle dei bambini.
Mi sono sempre chiesta il significato di tali immagini, mediamente tutte uguali, col tramonto, in bianco e nero, tra i fiori, lei che guarda l'infinito e lui che la fissa, lui che guarda la fotocamera e lei che guarda sempre l'infinito.
Perchè, mai a nessuno viene in mente di fare delle semplicissime foto della cerimonia, del pranzo con gli amici, i parenti, tutte nella più assoluta normalità. Invece no, non contenti dell'album mappazzone da, poi, propinare ai soliti disgraziati, si osa ancora di più. Si va in vetrina.
In moltissimi negozi troviamo quei visetti romantici in versione poster, scherzosi, ma pur sempre innamorati. Non avrei mai il coraggio di espormi alle pubbliche ingiurie, le prese di culo..ma io non sono una sposa felice..purtroppo..
L'altra cosa, a parer mio da abolire sono le foto dei bambini fatte in studio, magari in pose o abbigliamenti non adatti a loro. Non sono riuscita a trovarne nessuna in rete, ma vicino casa mia spiccano da diversi mesi le foto di una bella bambina bionda, in costume, mani sui fianchi e faccetta da aspirante modella. Vogliamo continuare con le immagini di piccoli fanciullini mezzi nudi? Nulla di tutto ciò sarebbe sconveniente se non fosse che ci lamentiamo dei pedofili e poi esponiamo le foto dei nostri figli mezzi nudi e ammiccanti. Ecco, quelle le toglierei al più presto. Non diamo adito a certi "malati" di gioire dall'esposizione inutile di certe fotografie. Parliamo sempre di difendere i bimbi e poi li troviamo esposti dovunque.
Ma non diamo la colpa ai poveri fotografi, c'è tanta voglia di apparire, forse per far vedere la propria felicità, il proprio amore, ma a volte queste gioie sarebbe meglio godersele con i veri amici e le persone a noi care.
Di sicuro, preferisco una coppia di sposini in tutte le salse che una trippina all'aria di una probabile Little Miss Sunshine!
I bambini lasciamoli a giocare, che è meglio.










 
posted by Sara Sidle at martedì, ottobre 09, 2007 | Permalink |


15 Comments:


At 09 ottobre, 2007, Anonymous Roberta

Casa Sara,
quando mi sono sposata io, non volevo niente di professionale (fotografo, persona del trucco eccetera), ma mio padre e' amico di uno che ha uno studio fotografico e gli ha chiesto di fare delle foto (solo durante la cerimonia). Cinque giorni dopo la cerimonia mi sono trasferita negli States (luna di miele l'anno seguente)...parlando con una mia amica in Italia, circa una settimana dopo, questa mi dice: ma lo sai che c'e' una bellissima foto tua e di tuo marito in formato gigante appesa alla vetrina del fotografo? e meno male che non l'ho vista, perche' sarei sprofondata. Poi il fotografo ha regalato quella foto ai miei, e devo dire che pero' e' una bella foto. Questo per dirti che, alcune volte i protagonisti delle vetrine dei fotografi sono ignari della cosa. Ma se vuoi ridere davvero devi vedere cosa sono le foto da studio all'americana, con sfondo quasi sempre blu, profilo di 3/4, e sorriso smagliante con denti bianchissimi! Se e' per natale, allora lo sfondo e' un caminetto acceso (orrore! e' fintissimo, e' solo un poster), per halloween, allora arancione-zucca. Noi abbiamo fatto le foto da studio una volta sola (solo perche' mia suocera le voleva) e MAI PIU'.
Scusa per la lunghezza del commento.

 

At 09 ottobre, 2007, Blogger Il Mari

Oggi mi sto prendendo troppi Caffettini Caldi!!!
Però lo fai proprio buono! :-D

Questo sulle foto esposte nelle vetrine dei fotografi poi... è tutto verissimo. Tutte foto uguali, di sposi felici che probabilmente hanno anche già divorziato (non ci sarebbe da meravigliarsi). Per quanto riguarda i bambini, trovi il mio pieno appoggio, purtroppo in quel caso sono i genitori che vedo i propri figli come delle precoci "veline".

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous Roberta

hey, Il Mari...io mi tocco...sono ancora felicemente sposata :DDD!!!

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous Roberta

ok, mi tocco, nel senso di faccio gli scongiuri...

 

At 10 ottobre, 2007, Blogger Il Mari

Chiedo scusa a Roberta, e ti auguro di continuare in eterno ad essere felicemente sposata con tuo marito.
In effetti abbiamo commentato quasi in contemporanea, e dopo aver letto il tuo ho detto "azzzzo!" spero che le coppie felicemente sposate non si offendano.
Personalmente, non sono un separato, ma se mi guardo attorno, tra colleghi e amici pochi si salvano.
Per fortuna ci sono quelli come voi che sono ancora felicemente sposati.
:-)

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous signor ponza

Quelle immagini dei bambini danno fastidio pure a me. Mentre le foto degli sposi ci sono perché sono il target a cui si rivolgono i fotografi oramai. :)

 

At 10 ottobre, 2007, Blogger Captain's Charisma

in effetti, le foto dei bimbi ignudi si potrebbero evitare...i miei amichetti hanno fatto un album di nozze paura...troppo simpatico,altro che sguardo all'infinito ;-)

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous Anonimo

Ehehe eccomi qua! Io sono una sposa da vetrina! Ma non nella classica foto con mio marito, bensì una foto mia con dei gondolieri vestiti di rosso in parte. Io ho implorato il fotografo di non metterla (perchè mi imbarazzo per molto meno), ma lui ha voluto così (i diritti sono suoi). Per fortuna almeno l'ha messa in una vetrina laterale...Che dire? Certe foto sono anche carine, ma certe...mah! Un bacione Betta

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous pensierorosa

le più belle foto dei matrimoni sono quelle "rubate" da qualche invitato con fotocamera al seguito... non certo quelle tutte patinate dei fotografi professionisti!!!

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous Roberta

Il Mari, non mi sono offesa...comunque hai ragione, anch'io ho notato che molte delle coppie che sono nelle vetrine dei fotografi sono gia' separate...forse e' per questo chequando la mia amica mi ha detto che lam ia foto era li', mi e' venuto un coccolone!

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous Tomas

Sono passato per un caffè, troppo tardi ? Bruttissime le 2 immagine....da brivido !
Ciao !

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous Robin

Qua da me ce n'è uno invece che, forse per fare l'originale, ha delle foto con delle donnazze considerevoli. Vestite eh, ma secondo me non sono rimaste vestite per molto poi. Ho la vaga sensazione che sia un set fotografico porno. Qualche giorno entro e glielo domando.
See ya!

 

At 10 ottobre, 2007, Anonymous francy

Non molto tempo fa facevo lo stesso discorso con mio papà! Non di foto, ma di bambine portate in giro dalle loro stesse madri, vestite come non vorrei veder vestita nessuna bambina. Minigonne all' inguine e top cortissimi, sandaletti con la zeppa, e così via... A Varese è pieno di mamme così... Fallite... Disgraziate...

 

At 10 ottobre, 2007, Blogger piccolè

Pure a me le foto di nozze non spiegano niente:gira la testa, sorridi ma non troppo,guardalo ma fai finta di ignorarlo!Cosi' disse il fotografo a mia sorella il giorno delle sue nozze,...e ancora lei non ha capito cosa volesse dire!Ciaoooo Sara!

 

At 11 ottobre, 2007, Blogger Mimmo

...siamo tutti piccole grandi star!

e sapessi quanti SOLDONI spendono per un album fotografico di lusso!!!!!!!!!!

...peccato che qualche tempo dopo, la maggior parte, ne fanno un bel falò!

ma l'importante è aver avuto, una volta nella vita, un "matrimonio da etichetta".