sabato, agosto 19, 2006
IL FIGLIO DI MOGOL
Checco Zalone (Luca Medici) - Siamo una squadra fortissimi


Che dire? Il video parla da solo, ma credo sia una delle più belle novità di questa estate.
E vogliamo parlare del testo? Tutte quelle licenze poetiche..una meraviglia della musica italiana.
Chi è Battisti, Mogol, in confronte a Checco Zalone?

"perchè noi siamo bravissimi
e superquotatissimi
e se finiamo nel balatro
la colpa è solo dell'albitro.."

Cos'è questa se non poesia?

"cornuti siamo vittimi dell'albitralità
a noi contraria
ecco che noi cerchiamo
di difenderci da queste inequità.."

E non poteva mancare, un'occhio sulla piaga dell'Italia:

"..perchè siamo bravissimi
e superquotatissimi
e se qualcuno ci ostacola
ce lo diciamo alla Cupola.."

Finalmente una canzone di spessore e d'avanguardia, che usa il linguaggio moderno (come i rappers!). Cosa possiamo chiedere di più in questa estate fino a poco tempo fa priva dei famigerati tormentoni?
ECCOLO! Finalmente.
 
posted by Sara Sidle at sabato, agosto 19, 2006 | Permalink |


20 Comments:


At 19 agosto, 2006, Blogger AlbicoccoalCuraro

infatti! finalmenteeeeee. e ti posso assicurare che più che di spessore, io parlerei di diametro di palle...
non se ne può piùùùùùùùùùùùùùù!!!
ma il bello è che a radio DeeJay l'avevano spacciata come una canzoncina GRATUITA da scaricare dal loro sito: sai i soldi che si stanno facendo?

 

At 19 agosto, 2006, Anonymous Miss Dickinson

Cara Sara Sidle, tu lo sai la simpatia che ho io per Chicco Zalone..
GLI SGRIDI, L'ALBITRO, sono colpi di genio che mi hanno conquistata.
Io l'ho conosciuta da pochissimo , ai tempi del mondiale odiavo tutto quello che parlava di calcio, ma ascoltando attentamente il testo..mi fa troppa simpatia!

 

At 20 agosto, 2006, Anonymous alicesu

ma l'hai sentita quella sull'olio di Merluzzo? Checco consoli?
Che ridere.

 

At 20 agosto, 2006, Anonymous francy

Sì, sono d' accordo con te: questa canzone è simpatica e geniale!!
E soprattutto non volgare! Riesce a far ridere (e riflettere) senza dover per forza inserire nel testo volgarità gratuite, come fanno la maggior parte dei cantanti di oggi!
Buona domenica!

 

At 20 agosto, 2006, Blogger Avanguard

E' qualcosa di abominevole, nell'accezione positiva e negativa del termine :P

 

At 20 agosto, 2006, Anonymous Guizzo

Io credo che ci sia del trash geniale e del trash trash. Questo è trash trash. Puro.

 

At 20 agosto, 2006, Anonymous alicesu

beh, si certo. Di geniale non ha nulla.
Ma rimane il fatto che "GRAZIE AL CAZZO", Mi ha fatto morire dal ridere..

 

At 20 agosto, 2006, Anonymous Antares Blu

Ancor prima di detestare la canzone in sè ho imparato a detestarla come suoneria polifonica...
Da notare le profonde e sentite espressioni facciali che ha nel video, uno spettacolo.
La sera ogni tanto mi capita di fare zapping sulle tv locali: puntualmente incappo in qualche festival in piena sagra, con palcoscenico fatto in stile noiartri...ascoltanto i giovani emergenti ho sempre paura che da qualche angolo mi spunti fuori Checco Zalone...

 

At 20 agosto, 2006, Anonymous Antares Blu

P.S. ti ho linkata :)

 

At 20 agosto, 2006, Blogger Sara Sidle

Alla fine di tutti i discorsi, Checco Zalone, più piacere come no, ma non si può negare che è stata la canzone più originale dell'estate.Nel bene o nel male, chissa, ma è sicuramente meglio del POROPOPO, che ODIO!!
Se sapevo che a scrivere una canzone sbagliando i verbi si faceva i soldi..PECCATO CHE NON ABBIEDI SCRITTO QUELLA!!!

 

At 20 agosto, 2006, Anonymous Barbara23

Com'è che faceva quella di Eros: "Se basterebbe una sola canzone.." ;D

 

At 21 agosto, 2006, Blogger Sara Sidle

Esatto Barbara, lo stile è quello!!

 

At 21 agosto, 2006, Blogger Elessa

mancava..una testo così raffinato e così di gusto...

 

At 21 agosto, 2006, Anonymous Anonimo

Mentre leggevo il tuo post l'hanno trasmessa per radio....sarà telepatia? Siamo due blogamiche fortissimi! Bacio Betta

 

At 21 agosto, 2006, Anonymous alicesu

come faccio a cambiare il template del mio sito?

 

At 21 agosto, 2006, Anonymous kira

Sbaglio o all'inizio era un comico di colorado caffè? Io so solo che se doveva essere un tormentone lo è diventato! Non ne posso più di ascoltarlo ovunque!

 

At 21 agosto, 2006, Anonymous Sara Sidle

Elessa, ma quando mai, oggi, le canzoni tormento sono belle e raffinate?
Cara Betta, la tua canzoncina è arrivata troppo tardi, l'avessi scritta prima, altro che Checco Zalone!Sarebbe stata il tormentone dei blogamici!!
Alice, non sono la persona più adatta per cambiare il template.Non ci capisco nulla nemmeno io, poi ho Blogger, tu Kataweb, non saprei che dirti.Mi dice Miss D. di provare a chiedere a Sandro..
Kira, come tormentone è funzionato benissimo, anche troppo.Però d'altra parte tiene alta la bandiera del nome che porta!!

 

At 21 agosto, 2006, Anonymous Pfd'ac

Anche "Non mi chiedermi" della Cortellesi è stato un bel pezzo che ha fatto la storia della musica italiana, ma non ha avuto lo stesso successo di Zalone.

 

At 21 agosto, 2006, Anonymous Miss Dickinson

E' vero, anche il pezzo della Cortellesi meritava la stessa gloria, ma non l'ha avuta.
Forse perchè non parlava di calcio e non era sponsorizzato da Radio Dee Jay?

 

At 22 agosto, 2006, Anonymous alicesu

chiederò a sandro, dunque! Thanks!