martedì, febbraio 27, 2007
Patapunfete!
Se c'è una cosa che mi fa impazzire, sono le cadute.
Anche le figuracce in generale, come pure le canzoni storpiate.
Ma partiamo dalla mia prima debolezza.
Vedere la gente inciampare mi crea uno stato di risarella e debolezza che non mi permette di correre in aiuto del malcapitato.
Non sono stronza, anche perchè, sono stata pure io vittima di me stessa.
Ricordo ancora uno dei miei primi giorni alla scuola superiore.
Era una mattina nella quale tutte le classi uscivano alla stessa ora. Per andarsene dalla scuola e raggiungere la fermata del bus, dovevamo percorrere una lunga discesa.
Ebbene, camminando tranquillamente in mezzo a tutti, mi ritrovai sospesa in volo d'angelo per planare poi sul duro asfalto.
Un volo da professionisti!
Rimasi un nanosecondo stesa a terra. Come una molla mi rialzai senza guardare nessuno ed iniziai, per fare pena, più che ridere, a lamentare un dolore alla caviglia.
Parlandoci chiaro, feci una meravigliosa figura di merda.
Ancora oggi rido quando lo ricordo, e immagino chi ha assistito al volo che bel momento deve aver vissuto.
Potrei continuare con tutte le volte che sono inciampata salendo le scale di casa. Un piedino che si impunta nello scalino e zac! La torre di Pisa crolla.
Per finire con le volte che sono caduta portando fuori il cane avevo prima di Zoe. Anche in quel caso, dopo essermi ritrovata in ginocchio (causa, come si dice dalle mie parti, di uno stracollamento del piede), vigeva l'obbligo di abbracciarsi il cane e far finta di essersi chinata per accarezzare la bestiola.
Tutte figuracce che a ripensarle mi fanno sorridere. Per non parlare delle canzone stravolte. Sono stata anni a cantare la canzone di Vasco Rossi "Vita spericolata" dicendo:"e poi ci troveremo, come stai, a bere del whisky al Grossi bar", o ancora il grande Baglioni in "Amori in corso" invece di "amori, mille miliardi nell'universo, mille miliardi di stelle e di dolori, adesso che ancor prima di trovarti, ti ho già persa" avevo aggiornato la versione in ""amori, mille miliardi nell'universo, mille miliardi di stelle e di colori, adesso che ancor prima di trovarti pioggia avversaaaa".Ce ne sarebbero ancora molte altre, ma per finto pudore, mi fermerò.
E voi, avete qualche figuraccia o canzone storpiata della quale ancora vi fate una sana risata?
Ditemela, io ci riderò sicuramente..embè, non posso passare da fessa solo io no?


 
posted by Sara Sidle at martedì, febbraio 27, 2007 | Permalink |


44 Comments:


At 27 febbraio, 2007, Anonymous Robin

Allora ti saresti divertita quella mattina a San Donato quando, alla fermata del bus, appena si aprono le porte, qualcuno spinge e una vecchietta vola a pesce sul marciapiede. Povera vecchietta, l'aiutai a rialzarsi, ma non riuscii a trattenere le risate :°D
See ya!

 

At 27 febbraio, 2007, Blogger Morgan

ti diverti con poco per fortuna... :)

 

At 27 febbraio, 2007, Anonymous sandro

n mio professore che cade dalla sedia e noi lo abbiamo aiutato ad alzarsi tra le risa. e una figuraccia di un mio amico. ma questa non la racconto

 

At 27 febbraio, 2007, Anonymous sandro

n mio professore che cade dalla sedia e noi lo abbiamo aiutato ad alzarsi tra le risa. e una figuraccia di un mio amico. ma questa non la racconto

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger Antonio

Ciao :-)!Che bel post!La più 'clamorosa' che mi ricordo fu il racconto di un mio professore a scuola,il quale molto porvato (nonchè pieno di dolori) ci disse che venendo a scuola non si era accorto di un tombino scoperchiato e, mentre parlava con un collega, sparì finendoci dentro.. il racconto era drammatico, l'uomo provato, ma la classe non potè resistere per oltre 5 secondi senza scoppiare in una risata corale scandalosa, se non perchè il prof era ancora pallido e sconvolto :-)!Certo dovesse capitare a me (per chi non lo sa insegno) ci penserei molto prima di raccontarlo agli alunni, nonostante i dolori postumi!Notte,Anto

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous Signo

Cara Sara,
ce ne sarebbero tante, ma al momento me ne viene in mente una :
quando ero alle superiori, un giorno abbiamo deciso insieme ai miei compagni di classe di fare uno scherzetto simpatico alla nostra prof.di inglese, che era una sagoma di donna, nonchè veramente simpaticissima.
Decidemmo che durante l'intervallo saremmo scesi in parcheggio e gli avremmo spostato a forza l'auto, cambiandola di posto, così da farle prendere uno spavento e poi farci una risata.
L'auto era leggera, una spider ALFA molto vecchia.
Arrivato l'intervallo, siamo scesi in una dozzina (quella sporca dozzina..ah ah!!!), c'è chi afferra l'auto davanti, chi ai fianchi e chi dietro.
Uno comanda le operazioni :" al mio quattro, tiriamo su! Issaaaa...uno, due, tre....quattro!!!", tiriamo tutti a gran forza ma, a quelli sul retro dell'auto gli resta in mano tutto il paraurti che, pertanto, si sfascia completamente.
Silenzio tombale, ci guardiamo attoniti, e poi....viaaaa!!! Chi s'è visto s'è visto...ah ah ah, povera prof!
Il giorno dopo, s'è saputo che lei è rimasta contrariata dall'azione di alcuni vandali che le hanno rotto l'auto in parcheggio, e immaginati noi in aula...come si fa a non ridere....mamma mia ;-)
Ti auguro buonissima giornata!
Bacioni, ciao SIGNO

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger Captain's Charisma

Su questo tipo di figuracce, credo di poter dir la mia: caduto dalla scalinata della scuola...almeno un centinaio di gradini sul culo davanti
a buona parte del corpo docente e per le canzoni storpiate Knockin'on Heavens door cantata ad un karaoke il giorno della mia festa di congedo...non ti dico in che stato fossi ;-)

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous polveridiluna

mattina a scuola: pantaloni di velluto blu nuovi di zecca, attillati, per una volta nella vita mi sento fighissima, a scuola c'è quello che mi piace da morire e io voglio fare colpo. Usciamo, corro per prendere l'autobus dove c'è anche lui....inciampo e...strappo di netto alle ginocchia dei pantaloni e alla mia dignità!!!! Che figura!E non è finita qui: suono il campanello di casa, mio fratello viene ad aprire la porta e io scoppio in lacrime e lo stronzo a prendermi per il culo!! Ti basta?

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous Anonimo

eheh di figuracce ne ho collezionate di verse! Anch'io il primo anno di Liceo ho fatto una caduta micidiale fuori da scuola. Avevo le scarpe nuove con la suola troppo liscia e sono volata a gambe all'aria! Ma ti dirò di più....lo stesso giorno, andando in stazione, sono caduta di nuovo! Un incubo!
Un bacione Betta

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger stellastale

Io cado spesso per strada e di solito c'è la mia amica del cuore a ridere e a prendermi per culo
l'ultima caduta risale a ieri mattina e per fortuna ero sola ;) ma la figura più bella fu quando per strada presi un palo... proprio fisicamente.... ovviamente vicino casa mia un palo della luce che era lì da sempre
quello stronzo di amico che mi accompagnava dovetti sedersi sulla panchina lì affianco perchè non si tratteneva più dalle risate......

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous Anonimo

Bellissimo. Mi hai fatto tornare in mente un milione di cose...
Per anni ho fatto il pianobar e tempo fa non c'era internet così non era facile reperire testi. Allora ascoltavo le canzoni e le riscrivevo, con l'italiano il più delle volte andava tutto ok, ma coi testi stranieri non ti dico. La metà contenevano errori. Mi ricordo un aneddoto fantastico. C'era una canzone in spagnolo di Rosana che s'intitolava El talisman. Io avevo tentato di scriverla in uno spagnolo 'italianizzato' e mi ricordo ancora l'inizio (della mia versione) "el talisman de tu pier avic, soi la rena vetusta princes..." che non vuol dire nulla ma l'assonanza faceva pensare che cantassi il tsto giusto. Sì... finché una sera una ragazza del pubblico mi disse: che bello, hai il testo del talisman, non riesco a trovarlo, lo posso copiare dal tuo? Secondo te com'è andata? Ebbene, per non svelare la brutta figura a tutti feci finta di nulla. E quella si copiò tutto il testo! Eppure si capiva benissimo che era inventato!
Chissà, forse un giorno si sarà resa conto della 'mia figura' ma anche della 'sua ignoranza'! O forse sta continuando a cantarselo con quella versione!
Fede

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger Gala

Io riesco veramente ad inciampare nel nulla, anche se non ho mai fatto cadute spettacolari.
Una volta una mia amica stava camminando e il tacco le si incastrò in un tombino, di conseguenza cadde a faccia in giù sull'asfalto. Quella sera eravamo tutti presenti perchè stavamo andando a cena per il suo compleanno...

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous pensierorosa

io cantavo (rigorosamente con le mani a coppa sugli occhi per imitare Aleandro Baldi):" Non amarmi perché vivo a Londra" e non "Non amarmi perché vivo all'ombra" ...

ma ero una ragazzina...

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger gds75

farò di più, un anno vinsi il premio FM (ovvero figure e mmerd) perchè durante un falò in spiaggia ho fatto una merda una canzone per scoprire un secondo dopo che ero seduto affianco alla figlia dell'autore.....
se non è grave questa.....

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous zdora

giorno: il mio compleanno. storia: sto andando a seguire la prima ora di lezione all'università. per terra: lastra di ghiaccio. fa un po' te chi si è scaraventata a terra. canzoni storpiate: giorgi caaara giorgiiii...cresce con te, una rana bellezza (invece di rara). nato ai boordi di periferiaaaaa (hanno dovuto farmi vedere il testo per convincermi che era "borghi"). poi non me ne vengono in mente...

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous francy

Ahahahahaha!!!! Non è proprio una figura, ma ancora rido pensando al vecchio sul tram ad Amsterdam, che da un lato dei pantaloncini gli usciva il pisello!!!
Ahahahahaha!!! Non puoi capire quante risate io e la mia amica dell' epoca: son passati 8 anni, ma è come se fosse ieri!
Ahahahahaha!!!! :°°°°)))

(c' ho pure la foto: e che, secondo te non gliela facevamo una foto?)

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger elrond

Tanti anni fa,avrò avuto quattordici anni. A spasso con la mia ragazza di allora. "Chiodo" (hai presente il giubbetto di cuoio da metallari?) nuovo di zecca. Anfibi appena varati. Jeans attillatissimi. Un ciottolo al posto sbagliato ed io che effettuo un volo alla Roberto Bettega, "lisciando" di pochi millimetri una macchina in transito (avrei potuto restarci secco...).
Dimenticavo: Tutto questo nella piazzetta di fronte al Liceo, appena usciti da scuola... Rideva anche la mia ragazza!
Come Premio FM vado bene?

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger Sara Sidle

Robin, ebbene si, avrei riso, senza togliere il rispetto a quella poveretta..però mi consolo, perchè anche te..
Morgan, hai ragione, e meno male..!
Sandro mi sarei scompisciata!Ma quella dell'amico non la racconti? Tanto non dici mica il nome!
Antonio, tanto di cappello al prof. che ha avuto il coraggio di parlare. Ma credo fosse impossibile non schiantarsi in una risata.Insegni? Cosa?
Signo, uno scherzo meraviglioso. Degno di "Amici Miei"!Spero che la prof. simpaticissima non legga mai il mio blog, altrimenti, cara sporca dozzina vi fa passare un brutto quarto d'ora!!:)
Captain's, allora siamo compagni di scuola e di caduta!Tu col culo, io a volo d'angelo, la cosa che ci accomuna è la figura di cacca!
Polveri, degna di Bridget Jones!Riguardo tuo fratello..tu che avresti fatto? Io credo lo avrei imitato..scusa..
Betta, non era la tua giornata. Per le scivolate, anch'io ne annovero tante nel mio carnet. Ma due nello stesso guiorno..mi batti.
Stellastale, vedere una persona che prende una mina nel palo, deve essere uno spettacolo!Scusa, ma io rido al pensiero..
Fede, mi hai fatto ridere per mezz'ora!!Avrei voluto essere lì a sentirti.Ma dove ti esibivi con queste perle??Peccato che non c'ero...
Gala, buon per te che non hai mai avuto grandi cadute.Però, il tacco incastrato mi manca..meno male..
Pensierorosa, povero Baldi!!!Però a Londra, al posto di all'ombra la dice lunga!
Gds, pure vincitore di un premio! Come al solito vuoi sempre essere avanti!:)Ma tanto per sapere, chi era l'autore..povera figlia..
Zdora, uno spettacolo da cinema il tuo, degno della Carlucci!
Per la cronaca, la canzone di Eros dice "Nato ai bordi di periferia".
Ma te che dicevi bordi o borghi? Se ti hanno detto che era borghi ti hanno gabbato..

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger Sara Sidle

Elrond, come FM ne batte parecchi!!
Credo che tu sia rimasto per parecchio tempo nei ricordi di tanti! Un volo come il tuo non passa con gli anni..
Grazie di essere passato a trovarmi.
Francy, te una caduta normale no eh????L'omino col pippo di fuori solo a te poteva capitare!Hi! H!.
Perchè non posti la foto, almeno la vediamo?

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous francy

Non so come fare perchè non ho quella roba là che serve (non è foto digitale)a metterle sul pc! Vedo se il mio moroso può farlo dal lavoro!
(così posto anche la foto di quando ero bambina! Uuhh a proposito!! devo fare il post delle cose intellettuali che mi hai passato!!!)

 

At 28 febbraio, 2007, Anonymous netstar

Le cadute fanno morire dal ridere anche me!

Anche io qualche volta ho fatto dei bei scivoloni! ;)

Di canzoni storpiate non me ne sovvengono...

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger Marco

la caduta peggiore è stata in bicicletta, 12 anni fa, giusto sotto gli occhi di una mia amica - casa sua faceva angolo, la curva era ghiaiosa, io sono scivolato mentre lei stava uscendo xD
per fortuna lei non era come te e mi portò in casa a disinfettarmi le ferite :-P ma non è finita: appena entrato ebbi un calo di pressione e chiesi "cos'è questo posto?" LOL

"vita spericolata" l'ho storpiata esattamente come te xD poi ricordo "teorema" che l'ho fatta diventare "senza l'amore un uomo che cos'è, su questo Sara è d'accordo con me" ... Sara, sei d'accordo con me? ;-)

ma non ne ho storpiate troppe, solitamente se non sono sicuro non canto!

e sì, mi piace proprio lo sci... ma come avevo detto forse proprio qui, è un periodo un po' no questo, e i fondisti mi aiutano a pensare ad altro ;-)

baci a te!

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger Sara Sidle

Francy, io comunque l'aspetto!Deve essere una immagine indimenticabile.
Net, le devi raccontare le cadute! Entra anche tu nel club delle FM.
Marco, cadere a 12 anni, ce lo possiamo anche permettere!E poi anche io ti avrei portato a disinfettarti!!!!Sempre però dopo una risatina:)..Per le canzoni.. si,sono d'accordo!:P Hi! Hi!Mi dispiace per il tuo periodo no, speriamo che passi presto.

 

At 28 febbraio, 2007, Blogger Antonio

Insegno 'laboratorio di fisica e chimica' nel biennio di un liceo scientifico!Si in effetti il mio prof. ha avuto molto coraggio.. anche se sono certo che dopo avercelo raccontato, con gli occhi di chi era decisamente 'provato' dall'esperienza vissuta, si sia pentito! :-)

 

At 01 marzo, 2007, Blogger Francesc@

Qualche anno fa, al mare in Croazia stavo risalendo degli scogli per tornare al campeggio con le mie mitiche ciabattone da mare con velcro. Ovviamente il velcro si è aperto e sono ruzzolata giù dagli scogli e atterrata a un millimetro da uno spuntone di roccia dal mio naso. Chi mi ha visto ha mollato un urlo da Shining. Io mi sono rialzata in un nanosecondo dicendo "Tutto bene, tutto bene, non mi sono fatta niente" e imbarazzatissima ma con molta non-chalance ho preso il sentierino alternativo. Arrivata al bungalow ho scoperto di essere ricoperta di lividi e con la mia amica abbiam riso per tutta la notte!

 

At 01 marzo, 2007, Blogger gds75

Aris Tavolazzi autore della celeberrima UFO ROBOT

 

At 01 marzo, 2007, Blogger Avanguard

Sono belli questi piccoli fatti del quotidiano e non che ci aiutano a ridere, dal momento che poi lo stesso quotidiano non è che ci offra tutti questi spunti per farlo :-P

 

At 01 marzo, 2007, Anonymous Federico

Ne vuoi altre? Da Capitan Harlock: 'Il pirata tutto nero che per caso solo c'è' invece di 'che per casa ha solo il ciel'...
Da Unchained melody: 'Woo, my love my darling I'll come a good boy' invece di 'I'll hungered for'
Da Speedy Gonzales: "Why don't you back home Speedy Gonzales, and walk a tender in Rome" invece di "You better come home Speedy Gonzales,away from tannery row"... mamma mia non finirei più...
P.S.Grazie a Zdora apprendo (solo ora!) che è "...nato ai borghi di periferia" e non 'bordi'... bene... vent'anni di testi cantati e storpiati...

 

At 01 marzo, 2007, Blogger BLOG NEWS

Grazie per essere passata dal mio blog torna presto ciao

 

At 01 marzo, 2007, Blogger Sara Sidle

Antonio, allora dovrò chiamarti professore e darti del lei!
Francesca la tua è stata una caduta col doppio salto mortale!Senza che ti offenda, vederti doveva essere uno spettacolo..specialmente quando ti sei alzata con un "tutto bene, non mi sono fatta niente!"
Gds, da buona ignorantona non ho idea di chi sia Aris Tavolazzi..
Avanguard, parole sante!Sono sempre più dell'opinione che, se si può, è meglio sorridere delle cose che ci accadono.
Federico, anche te non scherzi!E in parte ti salvi perchè sono canzoni in inglese. Il mio ultimo sfondone è stato con la canzone di Tiziano Ferro "Ti scatterò una foto". Invece di "Vorrei soltanto che la notte ora velocemente andasse",che è la versione giusta,io dicevo "vorrei soltanto che la notte ora Ferocemente andasse". Che poi, cosa spiegava!
Comunque per la cronaca la canzone di Eros è GIUSTA con la frase "NATO AI BORDI DI PERIFERIA.La parola Sbagliata è BORGHI!!!!!!!Per controllare: http://angolotesti.leonardo.it/E/testi_eros_ramazzotti_111/testo_canzone_adesso_tu_6264.html
Blog News, è stato un piacere, grazie a te!

 

At 01 marzo, 2007, Blogger Antonio

Ma non esiste proprio! Buona serata, baci

 

At 02 marzo, 2007, Anonymous viola

empio carino di canzone capita male... ma non lo trovo perchè in fondo io le "struppeo" tutte le canzoni!!! XD


n.b. le struppeo=le sbaglio ^^

 

At 02 marzo, 2007, Blogger Rosario

Ancora mi viene da ridere quando penso alla caduta di un mio amico che franò sullo sportello di una macchina. accorsero i vigili perchè gli sembrava UN INCiDENTE STRADALE!!!!!Bè forse anch'io sono un pò stronzo sara....
Buon fine settimana a tutti!!

 

At 02 marzo, 2007, Blogger PAPARAZZA

ahahaaaah...ancora rido...sai ti confesso accade anche a me...certe volte ci provo ma per ridere non riesco ad aiutare nemmeno il malcapitato...ahahaha...ancora rido per le foto che hai postato...brava complimenti veramente bel post...ahahah
buon fine settimana..

 

At 03 marzo, 2007, Anonymous Vendostelle

Simpatico questo post!!!!
Figuracce??? Potrei scrivere un libro..
La piu' brutta il giorno della mia comunione fuori dalla chiesa un piccione me l'ha fatta sul vestito...
Ho tutte le foto della prima comunione con quel piccolo particolare sulla spalla....!!!
Scusa l'intrusione ma non sono resistito!!

 

At 03 marzo, 2007, Blogger ape

minkiolla, io sono caduta svariate volte davanti al ragazzo per cui spasimavo davanti all'università...UNA TRAGEDIA se si considera che avevo 19 anni ed era al primo anno!!?

un tempo ero impacciata e cadevo anche se mi soffiavano..

buon sabato

 

At 03 marzo, 2007, Anonymous giulia

Io cado in continuazione e devo dire che mi faccio ridere da sola anche se avolte un po' male mi faccio Ciao Giulia

 

At 04 marzo, 2007, Anonymous Guizzo

Quando ero piccolo cantavo nel coro della parrocchia (sì, proprio io!)e alla messa di mezzanotte ero assonnatissimo. Alla fine stavo scendendo i gradini e ho messo 1 piede nel cestino delle offerte e per stare in equilibrio ho infilato (mannaggia) l'altro piede nell'altro cestino delle offerte 8che essendo Natale erano strapieni). Così sono caduto e ho rovesciato tutti i soldi davanti a centinaia di persone.

Non sono più andato alla messa di natale. Ciao, non ridere!

 

At 05 marzo, 2007, Anonymous viola

ahhhhhhhh! trovata!

sere nere di tiziano ferro, io cantavo "ed è serenaaaaaaa"

 

At 05 marzo, 2007, Anonymous alicesu

Ho chiamato, per anni, il cartone animato "La stella della senna", "Colpi di qua e colpi di là"... dalla sigla.
Comuque, di figure di merda ne ho fatte tante. E ne ricordo a bizzeffe.
RIcordo una mia amica, alle medie, caduta in mezza a tutti mentre la rincorrevo. In pratica è rimbalzata dal pavimento e ha iniziato a correre come se niente fosse.
Rido ancora oggi.
MA soprattutto ricordo un incontro in un bar:
"ELVIS!!!! CIAO"
"Ciao! Come es stas?"
"bene bene! era tanto che non venivo a sentirvi suonare!"
"Eh, meno male che sei tornato"
"MA Dimmi!!! (condendo tutto con pacche alle spalle e strizzatine d'occhio) Coco dov'è?? E' tanto che non lo vedo".
"Coco è morto!".
... ed io dietro, che ridevo tenendomi la pancia....

e potrei raccontarne veramente a decine e decine....
come i ciechi che mi hanno rincorso per la strada, a milano...
o una mia amica che ha placcato una milanese facendole perdere la metropolitana.. Con la sconosciuta che gridava "NOOOOOOOOOOOOOO"!.
Che ridere.

 

At 05 marzo, 2007, Blogger danDapit

Ciao Sara!!
Divertente veramente condividere queste scene di cadute!
Momenti imbarazzanti e dolorosi, a volte non si sa se è più l'imbarazzo o il dolore!!
A me ne sono capitati a bizzeffe di momenti super imbarazzanti, uno, al liceo, terribile, ma non legato ad una caduta!

Invece una volta stavo insegnando a una bimba di 6 anni ad andare sulla bici senza rotelle, e le correvo dietro sostenendola, facendo il giro di piazza Navona, e corri-corri-corri, e dai-dai-dai-che-ce-la-fai..., lei è partita e io, che indossavo una gonna, ho fatto un capitombolo finendo con le gambe all'aria proprio davanti ai turisti seduti ai tavolini al sole, sulla popolata e celebre piazza Navona!!!
...
Mi rialzai fingendo indifferenza, rigorosamente senza guardare in faccia nessuno, e fissando oltre, verso la pedalata della mia protetta, stringendo un sorrisetto fra i denti...
...Se non fossi stata da sola, mi sarei piegata in due a sganasciarmi dalle risate insieme all'altro/a!!! Era una scena di quelle che con amici ti rotoli dalle risa...
Ma ero da sola, e dovevo darmi un contegno!
;oDDD
(ne avrei altre...ma sono troppe!!!)

 

At 05 marzo, 2007, Blogger danDapit

....Mi hai ispirato un post sulle figuracce....Ora ci penso!!!
Baci!!!

 

At 07 marzo, 2007, Anonymous koala

Ma è troppo carino il tuo blog! L'ho scoperto grazie a polveridiluna!

 

At 20 dicembre, 2007, Anonymous Anonimo

ahahah anche io adoro le cadute!!! :))) ogni volta che per strada qualcuno si inciampa non riesco a trattenere le risate...prima o poi qualcuno mi dirà di tutto!!! ihihih vi posto questo video che in pochi secondi riesce a strappare un ulteriore sorriso http://www.metello.com/Clip.aspx?key=AA9657D63782FCD5
preso dal sito www.lottomatica.it!!! :DD