mercoledì, gennaio 17, 2007
Si stenda sul lettino
Non sono sempre stata una donna bellissima, equilibrata, decisa e perfetta come sono ora.
Paura ehhhh!
A parte gli scherzi, nella mia adolescenza ho avuto a che fare con qualche psicologo. Non sono stata, ne sono, matta, ma allora avevo il convincimento che per migliorare se stessi, parlare con una persona competente, non avrebbe potuto farmi che bene. Avevo qualche insicurezza, e decisi di affidarmi ad uno psicologo che mi era stato consigliato da un' amica.
Fu una esperienza un po' strana, lui era un signore del Gambia, mi riceveva nel salotto di casa della suocera, intorno a noi comparivano la moglie, la figlia piccola, insomma, una seduta a livello familiare.
In questo caso, malgrado la stranezza delle sedute, a me giovò tantissimo. Mi fece parlare delle mie debolezze e uscii da quella esperienza rafforzata. Credo che una parte di come sono ora, lo devo ad Henry, così si chiama. Negli anni, infatti, rimanemmo io e Miss, amiche di lui e della sua famiglia.
Col passare degli anni,ho avuto anche dei problemi d'amore, non riuscivo a decidermi se lasciare o meno il fidanzato di allora. Cosa ho fatto? Ero confusa, e così andai a parlare con uno psicologo. Questa volta mi affidai a quello del CIM della mia città. Ancora rido delle nostre sedute. Era un idiota allo stato puro, ed io dietro che ero andata da un dottore per uno stupido problema di cuore. La soluzione me la palesò a ridosso delle ferie. Mi disse: "Se non sei sicura di amare il tuo fidanzato, fai una cosa, vai in vacanza con lui, se ci stai bene, rimanici insieme, altrimenti lo lasci".
Era o no un genio della psichiatria?
Tutto questo prologo per urlare il mio disprezzo per l'uomo che credo il più somaro, nella sua professione, di tutta la storia: il cosidetto "professor" Raffaele Morelli.
Dopo mesi e mesi che non vedevo (e stavo bene) Costanzo, mi sono trovata di fronte la sua trasmissione del pomeriggio. Affrontavano la problematica delle donne che lasciano il marito, e chi c'era a dire la sua? Lui, ciuffo d'oro.
Vi cito qualche sua perla: "Ricordate, che da una amicizia, non potrà mai nascere nessun amore. Se succede, è destinato a finire perchè l'amore è solo passione.
Ed ancora: "se amate una donna, non dovete mai dirle che avete stima di lei, non lo apprezzerebbe. Finirebbe per credere che la vedete come una compagna e non come donna, nel senso più sensuale del termine".
Per concludere: "quando un uomo è geloso e inizia a controllare una donna, non è gelosia, ma il suo lato femminile che esce allo scoperto.
Ma vi rendete conto?
Ed io ricordo solo una parte di tutte le sue bellissime parole, ma sapeste quante ne sono venute fuori!
Mi chiedo, ma come può un "professionista" dire in maniera cosi' generalizzata tutte queste cazzate? Come si può affermare, nemmeno tanto tra le righe, che l'amore è solo basato su erotismo e sesso?
Cosa facciamo credere a chi deve ancora chiarirsi le idee sull'amore?
Che non devi avere stima del tuo compagno/a?
Che con l'altro sesso, è sempre consigliato pensare solo a fare l'amore e non a costruire un rapporto interpersonale un minimo più profondo?
Togliamoli l'abilitazione a curare le persone, se l'ha mai avuta..
Mandiamolo a sbucciare fagioli in Messico, a spaccare il marmo a Carrara, ma non facciamolo parlare alle masse, potrebbe far danni peggio di Hitler.
 
posted by Sara Sidle at mercoledì, gennaio 17, 2007 | Permalink |


37 Comments:


At 17 gennaio, 2007, Anonymous netstar

Morelli è un nemico della collettività.

Molto meglio Henry, è di quelli come lui che abbiamo bisogno!

Un saluto! :)

 

At 17 gennaio, 2007, Anonymous Robin

Ma guarda, ho una diffidenza totale nei confronti della psicologia, sai?
Che la mente umana possa essere ricondotta a meccanismi generali, beh, la trovo un po' una baggianata. Ma soprattutto non sopporto gli psicologi da salotto tv.
See ya!

 

At 17 gennaio, 2007, Anonymous sandro

gli psicologi in tv dicono on genere banalita, ma il rischio è che la genta creda in loro

 

At 17 gennaio, 2007, Blogger gds75

Da giovane ho provato anche la via universitaria, mi iscrissi a sociologia e in quel poco di psicologia che ho studiato avevo capito una sola cosa, ovvero che "RIZA PSICOSOMATICA" era la bibbia della psicologia. A livello professionale qualsiasi cosa succedesse veniva redatta da questa rivista in maniera completa e professionale.
Da quando ne è diventato direttore il sig Morelli ha raggiunto la stessa utilità che potrebbe avere focus in un dottorato di ricerca... ovvero zero.
quindi diciamo che non mi meraviglia quanto idiota possa diventare quest'uomo.
Confesso però la mia invidia per il fatto che sia il compagno di Luisella Costamagna.

Passando di palo in frasca e rispondendo alla tua domanda si mi diletto di masterizzazione dvd, non so se sono un esperto, prova a chiedere magari ti sono di aiuto :-)

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous Manu

Sinceramente credo che la psicologia e gli psicologhi servano a chi ne ha veramente bisogno. A persone che sonoarrivati ad un punto tale da dover essere aiutati. Ma credo anche che negli ultimi anni, il troppo uso della psicologia abbia rovinato il mondo. Quando da miccolo mio padre mi dava una sberla per un motivo subito dopo non andavo dallo psicologo perché potevo rimanere traumatizzato. Idem per gli standar moderni di vita. Le malattie da curare con gli psicologhi sono ben più gravi.
Felice che ti abbia aiutato.

 

At 18 gennaio, 2007, Blogger Cilions

Io sono più per l'autorisoluzione dei problemi... cmq un tipo del genere può fare seri danni!!!
Caspita va in eurovisione!!!

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous Anonimo

gli psicologi ci hanno rovinato la vita, secondo me. E ora ne trovi un paio in ogni canale tutti i giorni, ma stanno tutti in tv?

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous polveridiluna

ops...ero io, mi son firmata come anonimo...forse ho bisogno di uno psicologo per crisi d'identità?

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous Anonimo

la mia amica Erica va pazza per Morelli. A me sembra molto un ciarlatano...mmmm....un bacione Betta

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous sere

Che tristezza vedere come certi professionisti (o almeno questo è quello che dovrbbero essere) si lascino tentare dall'apparire in televisione e dispensare vere e poprie "perle di saggezza". Così facendo, con tutte le boiate che ha sparato, non ha fatto altro che diffamare la sua intera categoria professionale. Se fossi uno psichiatra mi sentirei offeso.

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous pensierorosa

Morelli è davvero una persona insopportabile, ma da Costanzo cosa ci si può aspettare?

Non avevo per niente stima di lui nemmeno prima, ma dopo aver letto il tuo post.... sono senza parole!!!

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous Anonimo

mi viene il dubbio che morelli non abbia mai studiato un briciolo di psicologia, sai?

pare più un predicatore da quattro soldi!

e poi perchè la gelosia dovrebbe essere solo femminile? se lo incontro lo picchio! ops! è uscito fuori il mio lato maschile!!! ^^

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous viola

l'anonimo di prima sono io! eheheh!

bacio saretta!

 

At 18 gennaio, 2007, Blogger danDapit

Ciao Sara!
Sono d'accordissimo con te! Sul ciarlatano, intendo!
Ho l'impressione che, nell'evoluzione del mondo, anzi, del 900, da Freud in poi, sia accaduto che la psicologia, materia prima sconosciuta e richiamante osticità e sospetto -come tutto ciò che è nuovo- ora sia di gran moda!
Quindi ciò che fa tendenza, come sappiamo, diventa "Spettacolo"! Infatti, se una volta in tv c'erano solamente sociologici, ora vengono invitati -in gran pompa magna- gli psicologi!
...Da spettacolo, of course!

Chissà che in qualche nuova edizione del Grande Fratello non ci inseriscano anche uno di loro...facciamo una scommessa?
(eppure per me la psicanalisi è una cosa serissima!!)

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous kira83

Ma per piacere!
Morelli è uno psicologo tanto quanto la Marini è un attrice: possono provarci, ma il risultato è pieroso! U_U

 

At 18 gennaio, 2007, Anonymous francy

Morelli mi è simpatico ome una colica addominale unita a gastroenterite acuta, gengivite e nevralgia.
Fai un pò te!

 

At 19 gennaio, 2007, Blogger Rosario

Sei forte Sara!
Quando parli delle tue esperienze lo fai in un modo che coinvolge chi legge.
cmq, sugli psicologi credo che sia come tutte le professioni. Ci sono quelli che (come hai detto tu)ti possono cambiare la vita e ci sono i dispensatori di banalità e ovvietà. I secondi pensano solo a fare soldi e spesso possono provocare danni alle persone che si affidano alla loro professionalità.

 

At 19 gennaio, 2007, Anonymous carmen

Morelli? non credevo che fosse proprio uno psicologo vero, semmai un pontificatore tutto-fare...C'era un periodo che imperversava e molto, grazie a Costanzo, vedo che non ha perso il vizio di dire la sua proprio su TUTTI gli argomenti dello scibile umano..ma che ci aspettavamo da uno psicologo in tv?

 

At 19 gennaio, 2007, Blogger Francesc@

Morelli si è laureato al CEPU secondo me.

 

At 19 gennaio, 2007, Blogger Sara Sidle

Net, Morelli andrebbe abbattuto, o obbligato a vedere il film di Mel Gibson!
Robin, sono quelli da salotto che minano la credibilità dei veri professionisti.
Sandro, ma sai quanta gente prende le parole di Morelli come verità assolute?
Gds, lo considero anch'io un idiota, e spero che presto questa nostra stima nei suoi confronti si spanda..Ma davvero sta con la Costamagna? Per il problema di masterizzazione ho risolto. O meglio, alla fine il film mi è venuto. Problemi tecnici o scema io??Mi sa la seconda..
Manu, concordo con te. Forse si pensa di risolvere troppe cose con la psicologia. A volte se ne abusa un po'..C'è da dire che parlare con una persona competente, spesso, può aiutare a capire meglio se stessi. C'è tanta fragilità oggi, ed è per questo che la serietà prfessionale dovrebbe farla da padrona. Morelli non è tra questi.
Francesco, l'autorisoluzione può essere un idea, ma non a tutti può bastare. Per Morelli, hai ragione, quello fa danni!

 

At 19 gennaio, 2007, Blogger Sara Sidle

Polveridiluna, sicuramente in giro ce ne sono troppi,ma questo è il loro momento, fanno soldi a palate!
Betta, vedi la tua amica lo vede un bravo psicologo..magari ha ragione lei, chissà.Ognuno di noi ha una concezione delle persone diversa dagli altri.
Sere, condivido. Anche perchè, da ignorante, non penso che in psichiatria si possa generalizzare e dare una risposta che accontenti tutti. Varrà la regola che ogni persona ha un suo vissuto, una sua storia..
Pensierorosa, a volte ho pensato che Morelli l'abbia rovinato proprio Costanzo..
Viola, i suoi discorsi dell'altro giorno non li ho capiti neppure io.Ma forse io sono un po' tarata..boh..avrò bisogno di lui?
DanDapit, il collegamento Tendenza, Spettacolo e Psicologia, lo trovo davvero attuale e sensato.
Kira, accomunandolo alla Marini, l'hai offeso di brutto ehhh???
Grazie Rosario. Di sicuro esistono due categorie.Penso però che un professionista serio non vada a dispensare consigli alle trasmissioni televisive, specialmente da Costanzo (non che le altre siano meglio..).
Francy, è bello vedere che Morelli ti tira fuori il meglio:)
Carmen, devo dire che oltre a Morelli ci metterei anche Crepet e Meluzzi. Di tre, non ne vedo uscire uno bravo..
Francesca, lo credo anch'io, e magari ha dovuto ripetere anche un paio di esami!

 

At 20 gennaio, 2007, Blogger Avanguard

Appartenendo più o meno alla categoria professionale di cui parli, manifesto la mia totale disistima per Morelli, Meluzzi, Crepet e in generale per tutti i professionisti che vanno in tv per veicolare il non plus ultra del luogo comune, spacciandolo per verità assoluta e per giunta contribuendo a banalizzare una cosa delicata come la sfera sentimentale. Per questi personaggi nessun perdono, perchè sono più dannosi di qualsiasi politico e di qualsiasi delinquente.

 

At 23 gennaio, 2007, Anonymous maria pastorelli

Morelli oltre ad essere un uomo che conosce bene se stesso e' un essere intelligentissimo e dice cose vere,dettate dall'esperienza...dall'attrazione nasce la forma piu' alta d'amore ,sicuramente la piu' forte benche' egli non concluda col dire la piu' giusta..sibi cognoscere..ognuno poi non segua consigli altrui se ne e' capace e si faccia redattore di regole da dare a se stesso come ha fatto lui...ma fino a che alcuni uccelli non spiccano il volo lui infonde un po' di fiducia e da' input interessantissimi a mio parere.io sono forte da sentire le sue idee ed i suoi pensieri e nel contempo cosi' forte da non condividerli tutti quanti ma la fragilita' e' di un'infinita' di persone e le persone piu' fragili ed insicure vanno ricondotte ad un modello di comportamento cui sia stato applicato una sostanziale riduzione di complessita'...essi s e avessero a disposizione l'infinita' dei casi possibili si perderebbero e si deprimerebbero perdendo la strada.

 

At 23 gennaio, 2007, Anonymous Anonimo

"Se non sei sicura di amare il tuo fidanzato, fai una cosa, vai in vacanza con lui, se ci stai bene, rimanici insieme, altrimenti lo lasci".
su questa frase non sono d'accordo. un conto è andare in vacanza, un altro è viverci insieme...

IL GUIZZO
www.ilguizzo.blog.lastampa.it

 

At 24 gennaio, 2007, Anonymous Anonimo

fermo restando che Morelli è insopportabile, volevo rassicurarvi tutti sul fatto che NON è il compagno della Costamagna (che è felicemente sposata). Lei stessa smentì categoricamente il triste pettegolezzo che Ciccio Baffo aveva tentato di mettere in giro per alzare un po' gli ascolti.

 

At 26 gennaio, 2007, Blogger Gala

Quest'uomo è semplicemente un folle!!! Mi danno fastidio i psicologi in tv, ma non credevo che potessero dire certe assurdità. Questo qui dovrebbe farsi analizzare, potrebbe fagli bene...

Buona giornata!!

 

At 30 gennaio, 2007, Blogger Marco

Capisco i motivi del post, ma talvolta il problema è intendersi su ciò che si dice, cioé su cosa sia amore. Non vorrei fare una figura misera, ma, se non erro, Eros nella mitologia greca indicava la pura attrazione tra due persone, mentre il nostro concetto di amore, ammesso che ce ne sia solo uno, è molto diverso.

 

At 26 maggio, 2007, Anonymous Anonimo

www.analisidelladomanda.blogspot.com
ciao mi chiamo giuseppe sono un dottore in psicologia.
volevo chiarire dei punti, che da quanto emerge dai commenti non sembrano molto chiari
1Morelli non è uno psicologo ma uno pschiatra, quindi sotto questa prospettiva dovrebbe limitarsi a dare medicine
2 è anche psicoterapeuta,ma non ha capito un cazzo
3 l'intervento psicologico è volto al fine di far raggiungere alla persona la consapevolezza dei propri modi di relazionarsi, quindi di simbolizzare emozionalmente la realtà, quindi in ultima analisi del proprio assetto mentale, per produrre un cambiamento verso uno sviluppo adattativo più funzionale al contesto della persona(o del gruppo, o dell'organizzazione, o di una scuola,... in base a chi è rivolto l'intervento).
4non è possibile "sparare" asserzioni generali, poichè ogni situazione va trattata e conosciuta "ex-novo"
5 esiste la psicologia generale ma ha contenuti comunque di carattere probabilistico e da rapportare al caso singolo, e soprattutto ottenuti mediante metodi scientifici, sperimentali, o di ricerca clinica
6 morelli esplicita un suo pensiero, privo di basi psicologiche, psichiatriche o psicoterapeutiche
7 la cattiva reputazione della psicologia è in gran parte responsabilità dei media
8per esempio non è possibile interpretare un sogno al telefono(vedi marzullo), se no utilizziamo la smorfia a casa nostra. uno stesso sogno fatto da 1000000000000 di persone diverse avrà altrettanti significati diversi, indagabili unicamente all'interno della relazione che si instaura tra psicologo e cliente all'interno del setting clinico(anche freud almeno si sforzava di non limitarsi al contenuto manifesto del sogno, ma facendo dire al paziente ogni singolo elemento cosa gli faceva venire in mente, cercava di giungere al vero significato)n.b. l'interpretazione dei sogni di freud ha qualche spunto interessante e ancora valido(riferito per esempio ai processi che creano il sogno e che guidano la vita emozionale dll'individuo=il lavoro onirico)ma non è più attuale
9...
10 il più grande psicologo italiano attulamente è Renzo Carli, presidente del corso di laurea "intervento clinico" della facoltà di psicologia1 della sapienza di roma, presidente della rivista italiana di psicologia clinica www.rivistadipsicologiaclinica.it
www.spsonline.it
"analisi della domanda" carli, Paniccia (il Mulino)
"casi clinici" Carli, Paniccia (il Mulino)......

 

At 19 giugno, 2007, Anonymous Ilary

Ma per favore ma chi siete voi per giudicare se uno psicologo è bravo o meno!? Credete di essere tutti sereni e equilibrati nella vostra esistenza? io non credo proprio.....Non capite nulla di ciò che dice morelli perchè siete persone che starebbero ben bene nel suo letto di psicanalisi perchè state dall'altra parte del mondo come la maggior parte delle persone......Fatela finita e occupatevi di altro!

 

At 06 ottobre, 2007, Anonymous Lettrice di Riza Psicosomatica

Ho consciuto personalmente il Dott. Morelli ed è un professionista serio e preparato!! E' molto geniale ed innovativo ed, in più, ha un carisma eccezionale che lo rende leader anche nella comunicazione dei suoi contenuti a mezzo TV.
Ha saputo creare attorno a sè una realtà molto grande, Riza, insieme a tantissimi professionisti, amici, e ci ha saputo fare sicuramente da tutti i punti di vista.

Credo che faccia un ò paura per la sua perspicacia, ha un'intelligenza molto arguta ed è moltissimo intuitivo. Dietro a lui c'è uno staff splendido, personalmente sono una Naturopata che si è formata con loro e sono veramente geniali!!

Morelli non è un nemico della collettività...anzi.
Credo che l'invidia giochi brutti scherzi a chi non ha il coragio di guardarsi in faccia.
La psicologia di Riza è frutto di anni di preparazione ed amorevole partecipazione verso i pazienti che hanno avuto.

Non sopporto proprio chi getta fango senza sapere come sono le cose, senza aver mai partecipato ad un incontro a tu per tu. solo per...invidia, sì perché è un uomo checi ha saput sare sia intellettualmente che come stile di vita. INVIDIA INVIDIA INVIDIA ecco la verità!! Riza psicosomatica è molto più di una banale rivista.......e chi è aperto e sensibile lo capisce subito.

 

At 20 settembre, 2010, Blogger milady

Qui intervengo!Io detesto quest'uomo e ho i miei buoni motivi!Le mie non sono sentenze sparate a caso ma si basano sull'esperienze sia della psicologia che della lettura di una rivista assurda,quale Riza psicosomatica!!!Raffaele Morelli e tutto lo staff di Riza si spacciano per psicoterapeuti seri,fanno credere alla gente che ha problemi e vuole trovare spunti di riflessione in una rivista,che la loro è psicologia,anzi "qualcosa di migliore della psicologia",Morelli definisce la psicologia come "spicciola e di serie b",uso le sue parole.Ma allo stesso tempo fa largo uso di citazioni di psicologi..oltre che di filosofi e maestri del pensiero orientale!!!In realtà,lo dico a tutti quelli che hanno pochissima conoscenza di quella che è la psicologia e che hanno problemi "seri" di depressione,Morelli utilizza i principi della meditazione per curare i disturbi mentali!!!In pratica fa l'opposto di quello che farebbe uno psicologo!E' GRAVISSIMO che un in Italia sia permesso ad individuo di sfruttare l'autorevolezza di una laurea in psichiatria per poi curare "i mali dell'anima" come un Guru!!!E Morelli questo lo sa!Lo sa che se invece di dire di essere uno spsichiatra,dicesse di essere un guru,nessuno lo prenderebbe in considerazione o quantomeno uno si accosterebbe alle sue riviste con un bel margine di dubbio e molta PRUDENZA!!!Lui sostiene a chiare lettere e senza mezzi termini che” l'anoressia non va curata,così come chi è depresso non dovrebbe prendere i farmaci,dice a chi ha psicosi come quello di lavarsi le mani perchè hanno paura dello sporco di sporcarsele!!!Sostiene nella sua rivista di curare le persone nel giro di pochissime sedute,tipo sei o sette sedute!!!E' uno sfruttatore dei mali altrui!!!Molta gente leggendo Morelli,crede di leggere riviste di psicologia!!!Bisognerebbe prendere provvedimenti!

 

At 29 dicembre, 2012, Anonymous Anonimo

Nonostante ci sia stata la spiegazione di un dottore in psicologia c'è chi ancora ,piuttosto che riflettere,preferisce credere alle assurdità di Raffaele Morelli.
Ma se si conoscesse la depressione,quella vera,non il malumore "normale" di cui parla morelli,nessuno andrebbe dietro a Riza psicosomatica , ne sarbbe ache indignato.
PoiMorellidi cosa si vanta,di aver scoperto il buddismo e averlo meso su youtube?Un buuddsimo per di piu spicciolo e adattat a chi inmgenuamete o sfortunamente,vuole risplvere i propri problemi "evitandoli"!
La psicologiaè nata anche per consegnara una dimensione umana all'individuo,nel bene e nel male,Morelli invece non fa altro che spersonalizzare e annichilire totalemntol'individuo,annullamento totale dell'io e con esso anche le responsabilte delle sua azioni.Non ami tuo marito?qual è il problema,fatti un'amante.
Assurdo!

 

At 12 marzo, 2017, Blogger eleonora angelelli

Questo commento è stato eliminato dall'autore.

 

At 08 ottobre, 2017, Blogger Unknown

Bravissima concordo pienamente!!!leggere questi commenti negativi sul se.morelli mi fa capire di quanta ignoranza c'è a questo mondo!!!poi stiamo parlando di una persona che soffriva mal d'amore😞 Ma provate ad avere problemi più seri poi ascoltate morelli veramente mettete in atto quello che dice e poi ne parliamo!!!il problema è che tanti hanno paura e ignorano la realtà!biaogna solo ringraziare persone come morelli!!!!

 

At 08 ottobre, 2017, Blogger Paoletta

Allora sarebbe un masochista?ma è uno scherzo!!!io nella mia vita ho avuto problemi molto seri e posso assicurarle che grazie a persone come morelli sto molto meglio!quindi prima di parlare in negativo bisognerebbe riflettere!!!allora TUTTE le persone che lo ringraziano sono pazzi!giusto?ma per favore!limitatevi a scrivere certe sciocchezze per favore!

 

At 08 ottobre, 2017, Blogger Paoletta

Vedo per la prima volta "alcune persone "che riescono a criticare una persona che cerca di aiutare chi ha veramente bisogno!domanda?ma avete avuto a che fare con lui personalmente???avete avuto problemi psicologici seri???a me sembrerebbe di no!👎 ho girato mille psicologi tutti UGUALI che non mi sono serviti a nulla e dico a nulla!!!il metodo di morelli è i suoi colleghi è diverso dal comune è che tanti (nell'ignoranza)pensa che sono cazzate!!!ma ci siete passati dico io?!perche parlate se non sapete le cose ?!allora morelli e il suo staff sono dei pazzi furiosi che fanno del male al prossimo??? Eh allora tutta quella gente (compresi psicologi che vanno da lui nelle terapie di gruppi)e migliaia di gente comune che lo ringraziano sono dei pazzi??? Eh morelli fa tutto questo X soldi ?!!caxxo che genio!ma perché non vi sciacquate la bocca prima di parlare!stimo morelli e i suoi colleghi e dopo anni lo ringrazio infinitamente X quello che fa!con questo chiudo!

 

At 08 ottobre, 2017, Blogger Paoletta

Concordo pienamente il problema che fanno anche gli intenditori !io sono senza parole 😞