martedì, febbraio 05, 2008
Son belle le ciccette !

Stiamo andando incontro all’estate. Le gonne si accorciano, le faccette si espongono al primo sole e la tv inizia a frantumarci le palle sul dimagrire.
Dimagrire, cosa che detesto, anche perchè mi risulta sempre più difficile. Non tanto per la fame, quanto per il costo.
Si, perché se pensiamo bene, mangiamo poco, ma spendiamo di più.
Dovremmo sfamarci a frutta e verdura, ma oggigiorno costerebbe meno mangiarci una collana di perle piuttosto che due peperoni, o regalare dei carciofi come mazzo di fiori piuttosto che mangiarli!
Perché, un etto di breasola a quasi 5 euro, dove lo mettiamo? Sono sempre più convinta che la dieta sia un modo salutistico per farci spendere di più!
Sembra quasi un circolo vizioso, si deve curare il fisico, ma non il portafoglio..
Io, poi, che alla fine del mese arrivo ancor meno che risicata e mi sfamo con prodotti supergrassi ma di basso costo, scusandomi con un “a mangiar sano ci penso dopo l’8 del mese!”
Ma a parte gli scherzi, sono certa che dietro questo mercato del fisico si nasconde un business da moltissimi euro. Pensiamo al costo delle palestre, dei massaggi, dei prodotti dietetici, delle creme rassodanti, della frutta della verdura..io dimagrirei solo per il pensiero di
spendere tutti questi euro!
Ma si sa, la bellezza si paga e come dice un vecchio detto “chi bella vuole apparire, le pene deve soffrire”.
Alla fine, a dircela tutta, qualche chilo in più, fa tanto male? Dobbiamo per forza essere tutti snelli e perfetti? Trovo ingiusto questo martellamento quotidiano che punta a farci diventare tutti silfidi meravigliose. Ma dove vogliamo metterle quelle forme arrotondate morbide e sinuose?
Basta fissarsi sulla linea perfetta, basta farci prendere in giro con falsi modelli, solo per spillarci un sacco di soldi e toglierci quel poco di sicurezza che abbiamo. Tutti si riempiono la bocca col fatto che l’anoressia va combattuta, ma poi sono i primi che alla vista di due cosce tornite urlano “alla grassona”. Pensiamo a tutto il polverone fatto per la pazzerella di Britney in una delle sue ultime apparizioni. L’hanno distrutta, pur sapendo che la ragazza aveva già seri problemi alle spalle. Perché, ad “Amici di Maria”? Distruggono ventenni denigrandole sul fisico tondeggiante e non (a detta loro) da ballerina.
Da giovane sono stata tacciata di cicciottella , e tanto ne ho sofferto, è per questo che vorrei che questa mania di diventare tutte veline e letterine smettesse di esistere. Uomini, sta a voi a far capire alle donne che quando le abbracciate preferite stringere un po’ di buona ciccia piuttosto che quattr’ossi. Per il resto, alla tv guardiamo solo bei ragazzi e lasciamo stare quelle quattro sgallettate che sono sì magre, hanno si sofferto la fame, ma poi per cosa? Andare a finire nella scuderia di Lele Mora?
No, ragazze, detto questo, stasera rosticciana per tutti!
 
posted by Sara Sidle at martedì, febbraio 05, 2008 | Permalink |


31 Comments:


At 05 febbraio, 2008, Blogger pensierorosa

io sono fissata con la linea ma ammiro questo tuo atteggiamento!!

l'unica cosa a mio vantaggio sta nel fatto che non ritengo un sacrificio non mangiare dolci o alimenti grassi... per cui il mio stare in riga non mi pesa per nulla!!!

 

At 05 febbraio, 2008, Blogger Sara Sidle

Pensierorosa, il mio non è tanto un atteggiamento, quanto la voglia di non sentir più ragazzine che impazziscono per perdere peso credendo che la vita è bella solo se riescono ad essere magrissime.In più mi sono un po' rotta di sentire che una taglia 46 è considerata una cicciona e vedere solo super figaccione. Che palle.. Cavolo, il mondo è bello perchè è vario, no?C'è posto per tutti.
Per il fatto che ami i cibi sani e mangiar poco,allora sei davvero superfortunata. io amo solo le cose che fanno male...Vabbè, me ne farò una ragione! :P

 

At 05 febbraio, 2008, Anonymous Robin

Come dico sempre, un corpo sano è un corpo bello.
E così come non è sana una persona obesa, non lo è un sacchettino d'ossa deambulante.
Io credo che il fitness sia una cosa molto importante. Prendersi cura della nostra forma fisica, il culto del corpo (quando, però, hai anche un anima), sono cose importanti e trascurate e ancor peggio fraintese. Per come la vedo io, la gente deve fare sport non per tornare a casa e mettersi allo specchio a guardarsi la panza o i bicipiti, ma perchè lo sport è uno sfogo che permette al corpo di funzionare meglio e stare bene, al di là di ogni canone estetico. Il benessere è bellezza, il resto solo paranoia.
See ya!


PS: Britney non mi sta simpatica, ma effettivamente gli stessi che son sempre in prima fila a condannare l'anoressia, sono gli stessi che l'hanno massacrata per qualche kiletto in più...

 

At 05 febbraio, 2008, Blogger Mat

ah, io sono per il solito ritornello "non è bello ciò che bello ma è bello ciò che piace"


a una magrissima spesso preferisco una in salute..

non grassa o flacida...però nemmeno pelle e ossa...

 

At 05 febbraio, 2008, Blogger caterinapin

Gli uomini (in senso generale naturalmente) dicono tutti che detestano le troppo magre e che preferiscono una ragazza con un pochino di carne addosso, salvo sbavare subito dopo dietro la scacquetta col jeans a vita bassissima e pancia e culetto di fuori, che peserà si e no 12 kg. bagnata (come si dice dalle mie parti!).
Tengo a precisare che io sono magra sono alta 1,71 e peso 50 kg (non per scelta dato che mangio come un lupo) ma detesto questo lavaggio del cervello nei confronti di tutte le persone. La magrezza, come l'essere un po' in carne, è un fatto costituziuonale e non un mettersi alla fame per piacere ed essere considerabili......
Hai ragione dovrebbe partire anche dagli uomini, ma non succederà mai!
Fagli vedere una qualunque modella e loro perdono la testa...
O_o
Un bacio tesoro
Cate ;)

http://www.lateoriadeigorghi.splinder.com/

 

At 06 febbraio, 2008, Blogger Mat

io a una kate moss preferisco una manuela arcuri per intenderci :)

ovviamente lasciando perdere il fatto che con entrambe non ci puoi parlare..

mi piace una persona curata, normale. nn mi piacciono gli scheletri.

riguardo la linea...io di costituzione nn sono magro, assimilo tutto...però per stare in forma non faccio alcuna dita..mi alleno 3-4 volte a settimana se ce la faccio ma senza ammazzarmi...e a tavola, se noto qualche chilo di troppo, mi limito...magari nn mangio pane per un po...ma zero diete!

 

At 06 febbraio, 2008, Anonymous Betta

Io sono ciccia. C'è poco da dire. E vorrei dimagrire, ma poi ho sempre mille cose per la testa e rimando...e sono pigra! C'è poco da fare...e l'estate è davvero terribile... Bacione Betta

 

At 06 febbraio, 2008, Anonymous Monicanta

mmm booona la rosticciana :) sono invitata?

 

At 06 febbraio, 2008, Anonymous signor ponza

L'atteggiamento che hanno ad Amici da quel punto di vista non piace neanche a me: sembra vogliano promuovere il modello Anbeta. Ovvero Anoressia.

 

At 06 febbraio, 2008, Anonymous francy

A tutto questo aggiungerei che ci sono anche persone che non bevono nemmeno un bicchiere di vino, perchè sai com' è: l' alcool fa ingrassare!
E fatevela una magnata e una bevuta, porca paletta!

 

At 06 febbraio, 2008, Blogger jack

Penso che sia tutta una questione "mentale".Spesso mi capita di vedere persone che si strafogano al ristorante con varie pietanze e dolci e poi alla fine prendono un caffè domandando al cameriere:"Mi scusi,ha il dolcificante???".Mavammoriammazzatoooooo!!!ihihihi
Ci sono anche persona che non mangiano pasta (perchè ingrassano),non bevono acqua(perchè metabolizza i grassi che combinadosi con essa fanno aumentare di peso) e poi non riescono a rinunciare ad una bella cassata siciliana che ha le calorie equivalenti a quattro miliardi di piatti di pasta.Tutta questione "mentale".Eh sì:)

 

At 06 febbraio, 2008, Blogger Virgilio Rospigliosi

Sempre attenta e puntuale nel focalizzare le cose. Infatti non si parla mai del businness che c'è dietro alle diete e alla forma fisica. E' inutile negarlo, una donna con un bel fisico asciutto è un bel vedere, però da come ci tartassano sembra che sia indispensabile nella vita. Poi quando si arriva alla primavera i tartassamenti aumentano. Pubblicità di prodotti dietetici, attrezzi da fitness sponsorizzati da Giorgio Mastrota, il Bifidus Actiregularis della Marcuzzi e compagnia bella. E' proprio vero, c'è un giro d'affari dietro. Però un pochino diciamolo, sono anche le donne che fanno il loro gioco. Che godono come un rospo se l'amica gli dice "ti vedo dimagrita", se quando si pesano e sono dimagrite 1 etto "oggi sarà una splendida giornata", se vedono per strada la ex del proprio uomo ingrassata di 18 kili hanno un orgasmo in diretta tipo Harry ti presento Sally.
Ciao

 

At 06 febbraio, 2008, Blogger stellastale

saretta....ma proprio stasera che sono andata prima a comprarmi un po' di cose e ho dovuto tragicamente constatare che il mio specchio (la bilancia no che non ho il coraggio) aveva ragione nel rivelarmi che ero ingrassatA???? tant'è che ho dovuto prendere una taglia in più!!!!!!!!! e già la mia base di partenza non era una 38!!! insomma!!!!!!!!!!! non si fanno ste cose.... uffa.... da domani dieta ferrea, di nuovo in palestra... per adesso affogo il dispiacere in biscotti e marmellata. baci

 

At 07 febbraio, 2008, Blogger Gala

Io per la rosticciana ci sono, non è una cosa che si mangia dalle mie parti (forse ha un altro nome), ma il nome suona proprio bene!!!!!

 

At 07 febbraio, 2008, Blogger Mat

comunque sara, quelle magrissime non le invito alla mia cena!!
poi non vorrei che davanti a tutto quel cibo si risvegliassero in loro voglie ormai sopite!
tutto per noi, gnam gnam

 

At 07 febbraio, 2008, Blogger Mimmo

...non ci sto...pubblicando quell'immagine stò sbavando come un suino affamato. Non capisco più nulla.

che gran tocchi di carne.

...quelli alla griglia, naturalmente! :)))

 

At 07 febbraio, 2008, Blogger Mimmo

...non ci sto...pubblicando quell'immagine stò sbavando come un suino affamato. Non capisco più nulla.

che gran tocchi di carne.

...quelli alla griglia, naturalmente! :)))

 

At 07 febbraio, 2008, Blogger LAURA

Io adoro il cibo, soprattutto i dolci, non riuscirei mai a fare una dieta. Nonostante ciò (ti prego,non odiarmi) sono magra e con un peso stabile. Pensa che quando ero adolescente io avevo il problema contrario,mi vedevo troppo magra ma non potevo farci nulla, era diventata una vera fissa per me! Insomma non si è mai contenti, dovremmo imparare ad apprezzare di più il nostro corpo, così com'è...

 

At 07 febbraio, 2008, Blogger Moky

Sara, accettarsi per qello che si e', sembrerebbe facilissimo, ma e' il segno di una maturita' che non tutti riescono a raggiungere. Per noi donne, ma penso anche molti uomini, guardarsi allo specchio e accettarsi, amarsi e' una lotta quotidiana... lotta contro gli stereotipi di bellezza che ci vengono propinati, contro il lavaggio di cervello quotidiano... l'industria cosmetica non soffre mai la recessione, perche' gli ideali, gli standard secondo cui una viene catalogata come cessa, bruttina, carina, belloccia o strafiga sono cosi' lontani dalla realta' che diventa quasi obbligatorio utilizzare qualsiasi mezzo per assomigliare a questi modelli che vediamo sulle riviste, la tv o il cinema... io sono x il prendersi cura del proprio fisico piu' che altro xche', quando poi si invecchia, cosa che e' garantita x tutti, non si e' proprio sfasciati... questo e' il pensiero che dovrebbe guidarti nello scegliere magari cibi un po' piu' sani, almeno ogni tanto: un investimento nel tuo futuro! Ma poi io sono vegan, x cui sono comunque una mosca bianca... be', buon appetito!

 

At 08 febbraio, 2008, Blogger Avanguard

Accetto il tuo invito in ogni caso ;-) E' vero ora iniziano con questo massacro e con l'ossesso del dimagrimento facile ed economico. Il dimagrimento non può essere facile ed è economico solo quando c'è molta forza di volontà. Ovvero quando non si deve ricorrere al dietologo o a intrugli strani. Detto questo, sarebbe bello, bellissimo che si occupassero di far "ingrassare" la mente della gente, piuttosto che di ridurne il fisico. E questa fissazione per il corpo a tutti i costi perfetto, più si a va avanti e più diventa ridicolo oltre che marcatamente demodè ;-)

 

At 08 febbraio, 2008, Blogger Richie

Solo i pubblicitari ci propongono quei modelli irreali di donne artefatte.
A noi umini piace la ciccia! Non ci vogliamo mmaccare le ossa quando stiamo tra le gambe di una donna!
Viva le ciccette.

 

At 09 febbraio, 2008, Blogger Suysan

ho sempre avuto dei problemi essendo troppo magra....non credere che non sia possibile, il troppo storpia comunque....ad una persona un pò in carne difficilmente si dice che si è ingrassata......a me dicevano sempre ma che ti sei dimagrità? senza pensare che per me era un problema....volevo ingrassare e non ci riuscivo.....
fondamentalmente bisognerebbe riuscire a stare bene con se stessi e nel proprio corpo.

 

At 10 febbraio, 2008, Anonymous alicesu

la verdura costa poco dai fruttaroli! Costa tanto solo nei centri commerciali!

 

At 10 febbraio, 2008, Blogger gds75

il fatto è che chi vuole assolutamente essere una velina alla fine non si pone nessun altro problema se non il raggiungimento dello scopo...
bisognerebbe cominciare ad insegnare ad andare oltre alle appareznze, anche se le apparenza a volte sono veramente gradevoli.

 

At 11 febbraio, 2008, Anonymous Chiara

grigliata graigliata grigliata!!!
non ne vale la pena rinunciare alle cose che ci piacciono...chi ci dice che domani sarà uguale ad oggi?
un saluto confuso
Chiara

 

At 11 febbraio, 2008, Anonymous viola21

fame. pappa. :D

 

At 11 febbraio, 2008, Anonymous Roberta

Cara Sara, colgo l'occasione per salutarti visto che finalmente sono tornata nell'olimpo blogghero...a parte il fatto che tu grassa non mi sembri proprio (to ho vista e stai proprio bene cosi'), ti do' pienamente ragione: l'altro giorno per una bustina di uva mi hanno chiesto 10 Dollari!!! Ma ci rendiamo conto? L'uva costa piu' di una bistecca...Noi mangiamo molta frutta e verdura, ma si sente eccome sul portafoglio!
Eppoi, con il mio imminente viaggio in Sicilia, che mi frega a me delle diete, quando ci saranno tutti quei dessert fantastici ad aspettarmi?

 

At 12 febbraio, 2008, Blogger Prescia

ma qui fa un freddo...infatti sono avvolta< da un pigiamone di pile che manco il nostro amico rocco oserebbe sfiorarmi... :D
chi è che viene in sicilia?????
besos..

 

At 12 febbraio, 2008, Anonymous kira

Aimè, io con la bilancia ci ho sempre combattuto, e non ho mai vinto! U_U
COme sempre la virtù sta nel mezzo.. il difficile è arrivarci e rimanerci in pianta stabile! XD

 

At 12 febbraio, 2008, Anonymous Roberta

Prescia, io vengo in Sicilia, e non vedo l'ora!

 

At 12 febbraio, 2008, Blogger caterinapin

Di passaggio per un salutino veloce e l'augurio di una buona settimana!!!
Un abbraccio tesoro!
Cate ;)

http://www.lateoriadeigorghi.splinder.com/