sabato, dicembre 16, 2006
Rai, di tutto, di piu' (anche il canone!)
La Rai ha aumentato il canone.
Dalle 99,60 attulmente pagate, è passato a 104.
Devo dire che questa cosa mi fa inalberare molto.
Non è una novità, il fatto che la tv pubblica che ci propongono, faccia schifo, ancor di più per l'enorme quantità di pubblicità che ci fanno sorbire. Cosa assurda, se pensiamo che paghiamo un canone per avere una televisione senza il martellamento commerciale che mantiene in vita, invece, le reti private.
Per cosa pago il mio canone, per vedere la Leofreddi e Milo Infante?
Oppure per rifarmi con Lorena Bianchetti? Ed ancora, per ascoltare le baggianate di quel santo di Giletti? Per non parlare dei telefilm d'estate. Una stagione di repliche e novità interrotte a piacimento della rete.
Inutile ribadire la mia assoluta contrarietà nell pagare questa vergognosa tassa, e la mia convinzione che se tutti ci ribellassimo e smettessimo di tirar fuori tutti questi soldi, forse i nostri strozzini ci lasacerebbero liberi.
Ebbene si, strozzini, perchè se non paghi, come nei peggiori films, arriva la punizione: il pignoramento.
Ma vi rendete conto di cosa stiamo parlando?
Esistono famiglie che non hanno di che mangiare, ma devono procurarsi ad ogni costo i soldi del canone per non vedersi fermare l'auto.
Cose al di sopra dell'immaginario se pensiamo alla situazione nella quale vivono molti italiani. Cosa dovremmo fare, non pagare il gas, o la luce, solo perchè lo stato vuole che manteniamo una massa di mangiapane incompetenti?
Capirei maggiormente l'oscuramento delle reti, sarebbe già una giusta punizione, come fanno gli altri enti che ci forniscono servizi.
Ma invece no, la nostra Rai è più importante, e più cattiva.
Perchè?
Perchè sono in molti a mangiare da quello stesso piatto, politici, familiari, dirigenti, personaggi televisivi, magari assunti e regolarmente pagati, ma mai fatti lavorare.
Con quali soldi, altrimenti, si retribuirebbero i grandi ospiti di Sanremo come Travolta, pagato chissà quanti euro per cinque minuti?
Nessuno, dei nostri rappresentanti politici, sia di destra che di sinistra, vuol capire che non possono raschiare un barile già vuoto, ancora per molto.
Il canone Rai potrebbe essere un piccolo peso tolto alle famiglie italiane che già arrancano.
Personalmente sarei disposta a vedere più spot, piuttosto che essere costretta a sborsare 104 euro, vi giuro, che questi soldi proprio non li mando giù.
Vedrei bene una bella rivoluzione degli abbonati Rai, con picchetti e lancio di uova al cavallo di via Teulada.
Perciò amici abbonati, liberiamoci dalle catene e facciamoci sentire, dopotutto, dicono loro, la Rai siamo noi!

 
posted by Sara Sidle at sabato, dicembre 16, 2006 | Permalink |


29 Comments:


At 17 dicembre, 2006, Blogger Se-Mi-Pa-Fr

che altro aggiungere... che con i nostri soldi pagano la casa agli altri al treno dei desideri???

 

At 17 dicembre, 2006, Anonymous Captain's Charisma

Fosse per me, la RAI potrebbe anche chiudere, tanto per i programmi che trasmettono...ciao ciao

 

At 17 dicembre, 2006, Anonymous netstar

La rai ha sfondato il limite del ridicolo molti anni fa, fosse per me strapperei anche il filo dell'antenna.

Buona giornata! :)

 

At 17 dicembre, 2006, Blogger Francesco

Riportassero la cultura in TV li pagherei volentieri!!!

 

At 17 dicembre, 2006, Anonymous Barbara23

Sara, ho pensato esattamente la stessa cosa quando ieri apprendevo questa notizia.. praticamebte noi paghiamo più di 100 euro per vedere Giletti e la sua Arena (o Ciroc?) domenica pomeriggio - tanto per dirne una.. ;(

 

At 17 dicembre, 2006, Blogger Sara Sidle

se-mi-pa-fr, grazie di essere passato/a. Almeno la pagassero a me la casa!!
Captain's charisma, effettivamente non offre quasi nulla. E' per questo che trovo inammissibile pagare 104 euro.
Net,sai quanti sono che lo vorrebbero? Almeno lasciassero, a noi abbonati, la possibilità di scegliere..ma figurati..
Buona giornata anche a te
Francesco,non credo che in tv manchi solo la cultura, manca tutto!
Barbara, anche a me questa cosa non va giù.E più passano gli anni più ci prendono per il culo!

 

At 18 dicembre, 2006, Blogger Avanguard

Come sempre, sottoscrivo il tuo post, aggiungendo che se fosse per me la Rai in pratica non avrebbe ragion d'essere, dal momento che guardo solo qualche telefilm sulle tre reti. Serie peraltro reperibili anche altrove :)Mi sembra scandaloso che noi paghiamo una tassa sulla base di un decreto REGIO!!!

 

At 18 dicembre, 2006, Blogger gds75

per dare l'idea del livello di qualità della rai ultimamente...
ieri a Domenica in Giletti ha fatto un talk show basato su questo sondaggio telefonico "la famiglia è ancora un valore importante?" come se a Rocco Siffredi chiedessero "Ti piace la patata?"
volendo la rai produce ancora cose decenti tipo report, ma ne vanno in onda 5 puntate all'anno (anche perchè è difficile realizzare le inchieste) oppure la storia siamo noi oppure ancora tv talk, ma se li vuoi vedere o non dormi la notte o li registri....

 

At 18 dicembre, 2006, Blogger gds75

scusa la aggiunta ma vorrei porre un quesito, ma non è che non si parla di privatizzazione della rai perchè gli unici interesati a comprarla sarebbero o De Benedetti o Murdock entrambi "nemici" del cavaliere?
sarò io a vedere il male ovunque fatto sta.....

 

At 18 dicembre, 2006, Anonymous Anonimo

il canone ti arriva a casa da pagare, o devo andare in posta e chiedere a loro? Però l'aumento...che roba! Un bacione Betta

 

At 18 dicembre, 2006, Anonymous sandro

se fosse una scelta lo capirei. lo capirei se fosse ancora un servizio pubblico e di divulgazione. ma fa programmi peggiori dei privati con altrettanta pubblicità.

 

At 18 dicembre, 2006, Blogger danDapit

A dir il vero la tv la guardo molto poco, ma se non pago il canone...come ne vedo quel poco?
Per anni non ce l'ho avuta, la tv (ovvero ne avevo una rimediata, che si vedeva malissimo), poi 8 anni fa l'ho comprata, e allora mi è arrivato il canone a casa da pagare!
Se si riesce ad organizzare il lancio di uova a via Teulada, vi aspetto tutti, a Roma, MOLTO VOLENTIERI!!!
Tutto ciò che dici sul post, Sara, è verissimo, ma è incredibile quanto sia difficile cambiare le cose che assolutamente creano malcontento! E quanto i furti alle tasche degli italiani siano "roba così normale", che passa tranquillamente sotto al naso!
(Venite, per la gita a via Teulada?)

 

At 18 dicembre, 2006, Blogger danDapit

Ma, veramente, questa tassa è stata stabilita da un decreto REGIO?...Avanguard, rendimi(o rendi/ci) edotta/i, please!!! è interessante l'origine per poter rendere più efficace la protesta!!

 

At 18 dicembre, 2006, Blogger Avanguard

Dancapit è paradossale ma è così! Addirittura risale al 1938! Se vuoi informazioni sul testo della legge e le sue evoluzioni puoi trovarle qui:

http://davidemaggio.iobloggo.com/archive.php/tag/abbonamento

 

At 18 dicembre, 2006, Anonymous viola

io non lo voglio pagare più!!!!

 

At 18 dicembre, 2006, Anonymous francy

Pensavo una cosa: ma se non lo si paga, che succede? Mica mi verrà Del Noce a casa a minacciarmi, vero?
No perchè quando me ne vado da qua, pensavo di non pagarlo il canone, tanto la rai non la guardo...A parte per Medium (che torna giovedi) e un paio di altre cose!

 

At 18 dicembre, 2006, Blogger Francesc@

Mai pagato il canone, e mai lo pagherò. 4 euro e rotti in più risparmiati!

 

At 19 dicembre, 2006, Blogger gds75

un regio decreto del 1938?
ma se la tv in italia è arrivata nel 1954.... certo se è vero i savoia erano lungimiranti!!!

 

At 19 dicembre, 2006, Blogger danDapit

Ho visitato il sito di Davide Maggio, ho letto tutto, molto interessante! Comunque sulla legge del 1938 c'è solo un accenno:
"La TASSA SULLA TELEVISIONE nel 1938 (anno in cui fu emanato il decreto regio che disciplina ancora oggi il pagamento dell'imposta) ammontava a 81 LIRE.
Oggi, dopo l'aumento stabilito dall'attuale governo, si è passati da 99,60 a 104 Euro!"

Non riesco a capire come una legge precedente alla seconda guerra mondiale sia legata alla Rai!!!
Bisognerebbe andare a tirarla fuori e guardarsi tutte le modifiche...

Anche se non so come, penso che dipenda sempre DA NOI, gente che paghiamo (e votiamo) cambiare le cose! Parlarne serve, ma poi? Ci sarebbe da fare un passo successivo!
Grazie Sara! E grazie Avanguard!

 

At 19 dicembre, 2006, Anonymous Guizzo

La RAI fa schifo, ma almeno sai quanto paghi. Non come la Tim, che i suoi venditori ti propongono una cosa e poi ti arrivano bollette con ben altri costi. Quando penso alla Tim mi viene da vomitare.

 

At 19 dicembre, 2006, Blogger Avanguard

Di nulla DanCapit, io ho segnalato quell'articolo perchè offriva qualche spunto ma le informazioni che hai dato tu sono ancora più preciso. Grazie a te e comunque poveri noi!

 

At 19 dicembre, 2006, Anonymous Roberta

OT: sono tornata dall'Italia, e adesso posso riappropriarmi del computer!!!
Ciao!!
Preferisco non commentare questo post, visto le cagate che ho visto durante le tre settimane di permanenza!

 

At 19 dicembre, 2006, Anonymous kira83

Non per niente poi si "lamentano" che non viene pagato il canone! Mah,,,

 

At 19 dicembre, 2006, Anonymous sandro

prima si pagava pure il canone per l'autoradio.
in teoria se non paghi, dovrebbero metterti i sigilli alla tv.

 

At 19 dicembre, 2006, Anonymous Anonimo

Avanguard, è solo una delle tante cose vergognose che ci tocca subire!
Gds, Giletti lo affogherei. E poi basta con questi contenitori per le famiglie, almeno a me hanno un po' rotto. Non sono solo le famiglie a guardare la Rai.Sulla tua domanda, anch'io allora sono una malpensante..ma mi sa che siamo in tanti a vederla così!
Cara Betta, stai tranquilla che se devi pagare vengono loro a cercarti..
Sandro,esatto, è quello che volevo intendere col post.
DanDapit, mi sembra di aver capito che molte persone non pagano il canone, e a modo loro si oppongono ad un sistema di furto autorizzato. Spero che qualcuno si renda conto che non si può spremere un limone già spremuto.
Sono felice di vedere che Avanguard ha conquistato anche te!
Viola, anch'io!!!!!!
Cara Francy, se ti mandassero a casa Del Noce, penso che non farebbe più ritorno...quindi peccato che non ce lo mandano, chissà come sarebbe il "Sapone Del Noce"!!!
Francesca, ma non ti arrivano le minacce??? A me è arrivato l'avviso di pagare, altrimenti scatta la sanzione e passeranno alle vie di fatto.
Guizzo, se facessimo un'analisi su tutte le società che ci "forniscono" servizi, credo che non ne troveremmo nemmeno una che fa onestamente il suo lavoro. Vogliamo parlare dei nuovi contatori dell'enel?
Roberta, BENTORNATA!!!!!!Volevo chiederti se mi potevi aggiornare su un personaggio americano che solo io e Avanguard conosciamo.Se ti fai viva ti dico il nome.
Kira, fanno finta di non capire che la gente è stufa, e pagare il canone è l'ultimo dei suoi problemi.
SARA SIDLE
FIRMO ALTRIMENTI NON ESSENDOMI REGISTRATA CON BLOGGER BETA MI SPARISCE TUTTO!!!!

 

At 20 dicembre, 2006, Blogger danDapit

Ciao Sara!
circa la risposta che mi dai, non capisco bene: Molte persone non pagano il canone, sì, ma è un richio, una forma di protesta ma... tu rispondi a Francesca che a te è arrivato l'avviso per pagare! Forse poi non passano alle vie di fatto, ma non è questa la strada!
A parte ciò, volevo dirti che nel mio ultimo post ho fatto un link al tuo post "E loro pagano"; così mi sono accorta che i commenti che ti avevo lasciato, ora sono tutti sotto "anonimo"!
...C'è stata una trasformazione!!! e la mia identità è scomparsa!
Ciaoooo!!

 

At 21 dicembre, 2006, Anonymous Tomas

Speriamo diminuiscano le reti pubbliche....vediamo se dovremo pagare sempre sta cifra !

 

At 21 dicembre, 2006, Anonymous carmen

Sinceramente a me non sembra che la rai faccia schifo, soprattutto se la confronto con mediaset. Uno dei suoi grandi pregi è comunque di non avere programmi come lucignolo!! e ci sono anche programmi interessanti, solo che spesso vanno in onda in orari impossibili , ad esempio Minoli di mattino o di sera ,e così via. Altra questione se sia giusto o pagare il canone: io credo che se vogliamo mantenere un servizio pubblico, sì. Però non ci dovrebbero essere gli sprechi che vediamo. Ora sento persino parlare di una multa dell'autority di non so quanti milioni di euro che dovrebbe pagare la rai: ma dico io, da dove escono questi soldi?
e su questo quindi ti do ragione..
Comunque per dirne una, anche se fosse gratis come le reti mediaset, non è vero che sia proprio gratis: vengono pagati con i prodotti che si pubblicizzano, quindi come vedi gira che ti rigira siamo sempre dei pantaloni, almeno con la rai possiamo chiedere conto di come finiscono i nostri soldi. E si possono fare anche dei programmi utili, non dovendo stare sempre appresso allo share come mediaset..
ciao carmen

 

At 22 dicembre, 2006, Anonymous Signo

Carissima Sara, il tempo è agli sgoccioli, siamo all'ultimo giorno di lavoro prima delle feste....mamma mia quante cose da finire!!!
Ti auguro un buon Natale con tanta gioia e felicità, a presto!!!
Ciaoooo Signo