venerdì, marzo 09, 2007
Educational Channel
Ho appena terminato di vedere "Mai dire Grande Fratello" dell'altra settimana, e onestamente sono rimasta davvero delusa.
Assistendo alla trasmissione mi sono imbattuta nelle vicissitudini dell'ormai famosissimo Orsacchio.
Sicuramente un tipo particolare, un po' fuori dai canoni standard del ragazzo figo, una macchietta umana, ma pur sempre una persona. Ebbene, quei simpatici personaggioni della casa, hanno sputtanato il povero Massimo, ai quattro venti, o per meglio dire, per tutta Italia, con la definizione di "puzzolente".
Inutile elencare le battute sulla poca igiene dell'ingegnere, sul fatto che la camera da letto, da lui occupata fosse impraticabile per gli altri, causa odore poco gradevole ecc.
Oltre allo sbranamento della preda sotto forma di presa in giro, non sono mancate anche le botte. Abbiamo voglia di ridere? Facciamo uno scherzo a Massimo, riempiamolo di botte..
Insomma, mi sono resa conto che l'idea di branco vige in qualsiasi situazione, e la cosa mi ha spaventata.
Non voglio dire che se qualcuno non si lava debba far tollerare a tutti la propria cattiva igiene, ma credo, nella mia idea di educazione, che dire alla persona interessata qual'è il problema senza prenderlo per il culo o sminuirlo di fronte a tutta Italia sia la cosa migliore. Invece no, il bello di oggi è deridere le persone, dire tutto ciò che viene in mente e spacciarlo per una sincerità estrema.
Vedere quattro o cinque ragazzi, inventarsi un gioco solo per il gusto di predere a cuscinate, ma in modo cattivo, un disgraziato, e poi ridere lasciandolo a terra, non mi sembra il massimo della vita.
Come mai l'idea di rapportarsi con gli altri spinge a voler prevaricare sempre sul più debole?
Perchè, quella che un tempo si chiamava educazione, oggi viene definita ipocrisia?
Capisco che il Grande Fratello sia uno scenario al di sopra della vita quotidiana, ma questo famoso Massimo/Orsacchio, avrà una famiglia? Quando questa avrà sentito dire, sia al Grande Fratello, sia a Buona Domenica che suo figlio puzza, cosa avrà provato?
Saranno sciocchezze, per molti, se uno è maleodorante si merita di sentirselo dire in malo modo, ma per me no. L'accanirsi di un gruppo su una persona diversa da loro, cosa deve insegnare alle generazioni future? Non possiamo stupirci se poi nelle scuole troviamo forme di violenza contro ragazzi portatori di handicap! Credo che non sia obbligatorio dover per forza dire la verità, specialmente quando può ferire. Si può omettere qualcosa, cercare di essere meno taglienti e magari più sensibili rispetto alla persona che abbiamo di fronte. Ma anche la nostra televisione non ama l'educazione, perfino gli spot ti insegnano ad essere cafone, a prevaricare. Ma allora, di cosa cazzo ci stupiamo, quando sentiamo tutte le cose pessime che succedono?
Ho preso la storia di Massimo come esempio, ma il fatto di non trovare più regole di comportamento in nessun ambiente è ormai cosa nota.
E' come se dicessi a tutti bloggers che, Guizzo, GDS, Francesca, Francy, Avanguard, Signo, Marco, Captain's Charima, Blogstation, Sere, Kira, Paparazza, Stellastale, Viola, Gala, Betta, Net, Zdora, Tomas e Sandro quando mangiano i Fonzies si leccano le dita..ragazzi ditemi voi, non potevo star zitta invece di essere così maleducata e svelare le vostre brutte abitudini più nascoste?
 
posted by Sara Sidle at venerdì, marzo 09, 2007 | Permalink |


18 Comments:


At 09 marzo, 2007, Anonymous netstar

Quando si prende in giro una persona, si devono scegliere bene gli argomenti, cercando possibilmente di sceglierne uno che non la ferisca.

L'episodio che hai citato tu non ha niente a che fare con lo scherzo e col prendere in giro, secondo me. Giustamente, come dici, credo sia mancanza di educazione.

 

At 09 marzo, 2007, Blogger Marco

ciao Sara :-)
devo fare una piccola autocritica, dal momento che in ben due miei post ho preso in giro l'ingegnere del GF ;-) Io mi sono permesso di calcare la mano perché Massimo, ai miei occhi, altri non è che un personaggio di uno show televisivo, insomma uno che recita una parte. E l'ho fatto perché io sono un fisico (quasi, mancandomi l'ultimo esame e la tesi), la nostra categoria è già vittima di sgradevoli pregiudizi e non è il caso che qualcuno, per giunta dall'interno, li alimenti. Non so come mi comporterei se fossi uno degli altri partecipanti, oppure, ipotesi più verosimile, se mi trovassi in appartamento con una persona come lui.
Conoscendomi, per quanto io sia la persona meno adatta a dare consigli sul comportamento, cercherei di fargli capire secondo me dove sbaglia; non è da me organizzare scherzi cattivi; cercherei di non offenderlo, ma se non si lavasse penso che sarei piuttosto fermo.
Per quel poco che ho visto, nondimeno, mi pare che Massimo, al di là dell'aspetto da bravo ragazzo, sia una persona a suo modo supponente ("gli altri hanno paura di me"). E' questo, secondo me, che irrita.

Per quello che riguarda la relazione "scherzi cattivi in tv" --> "pestaggi a scuola di bambini down" secondo me hai ragione, anche se secondo me i primi responsabili sono coloro che dovrebbero educare e non educano - mi viene in mente un mio cugino, ora diciottenne, che un paio d'anni fa, vedendo dei ballerini in tv, esclamò "guarda quei frocioni!" ... e non ho dubbi che ad insegnarglielo sia stato suo padre.

farai gli anni proprio il giorno dopo che io (se tutto andrà bene) sarò patentato? bene... vuoi essere anche la prima cavia? ;-)

 

At 09 marzo, 2007, Anonymous Robin

E poi qualcuno, qualche puritano della domenica, magari da ciccio Costanzo, tornerà a parlarci di bullismo e a dar la colpa ai videogiochi o alle canzoni di Marilyn Manson, vero?
See ya!

 

At 09 marzo, 2007, Blogger Morgan

STRITOLATO IN UN CASSONETTO KILLER!
Ribelliamoci a queste tragedie dovute a superficialità.
Vai nel mio blog a firmare la petizione contro la Caritas.

Grazie e scusami il disturbo.

http://www.acmedelpensiero.blogspot.com/

 

At 09 marzo, 2007, Blogger Sara Sidle

Net,la cosa brutta, oltre ad offendere qualcuno con determinate prese in giro, è quando lo fai spalleggiato da altri.Queste cose le odio, il gruppo che deride un singolo, non se po' guarda!
Marco,non so bene cosa puoi avere scritto, ho letto, di tuo, le avvertenze per gli scienziati, e non ho proprio visto nulla di maleducato o offensivo.Perciò non credo tu debba fare autocritica!Riguardo a Massimo del GF, puoi trovarlo supponente, io credo invece che la sua sia una difesa. L'ho sentito anche dire che lui è nato brutto, lo è sempre stato..Pensa il suo stato d'animo in una casa di bellocci dove il divertimento primario è deriderlo e prenderlo in giro.Uno si salva scherzando su se stesso e cercando di darsi una sicurezza che, per me,non possiede.
Certo tuo cugino, quel giorno, se stava zitto era meglio..ma hai detto una cosa vera,è chi ha dato l'educazione a tuo cugino che ha permesso che dicesse quella frase.
Per la patente, sono certa che andrai alla grande.Essere la prima cavia?Se stessimo vicino, perchè no? Se ti danno la patente, vuol dire che sai guidare no?
Robin, è questo che mi fa incazzare della televisione, ma anche della morale della gente. Si guarda a certe cazzate, ma altre si sorvolano tranquillamente!

 

At 09 marzo, 2007, Blogger Sara Sidle

Morgan,sono andata subito ed ho firmato volentieri la petizione.Sono cose vergognose, anche da parte della Caritas che al contrario di aiutare i disperati, coi cassonetti killer, ne causa morte o ferimenti. Spero che si ponga al più presto rimedio a questa carneficina, ed invito tutti ad andare sul sito di Morgan per firmare la petizione.
In più, senza polemica vorrei rinnovare i miei dubbi sulla Caritas..
Andate tutti a firmare..e Morgan..il tuo non è stato disturbo, anzi,sono felice se passi a trovarmi, specie per campagne come questa!

 

At 09 marzo, 2007, Anonymous Roberta

OT: Scusami, ma non riesco a mandare un messaggino di auguri alla miss dicky, non me lo pubblica.
me la saluti tu?
Ah, sono tornata, e non piu' fusa dal fuso.

 

At 09 marzo, 2007, Blogger Sara Sidle

Bentornata!
Dicky ha ricevuto il tuo gentile messaggio e ringrazia di cuore.

 

At 10 marzo, 2007, Blogger ape

motteggiare l'altro è una scusa per nascondere ancor di più le proprie incertezze e insicurezze.

quelli della casa non possono certo dirsi persone serie e razionali, ma esseri viventi sono!?

 

At 10 marzo, 2007, Blogger Marco

in testa alle avvertenze per scienziati in erba avevo messo in dubbio la capacità di rimorchio di Orsacchio; inoltre le medesime avvertenze, in buona parte, erano prese in giro delle sue abitudini che, a mio vedere, lo mettono più in cattiva luce :-)

 

At 10 marzo, 2007, Anonymous carmen

A me questo tipo qua per i due minuti che ho visto il GF sembra essere il più normale di tutti. Va bene, ogni tanto sproloquia, ha un pò di paranoie ma non è minimamente fuori di testa come gli altri abitanti della casa. Degli altri, le donne singhiozzano isteriche o rubano la nutella, o si agitano ballando mezze ignude, gli uomini urlano o danno capocciate al muro: il meno peggio ed il più educato a me pare proprio lui.

 

At 10 marzo, 2007, Blogger PAPARAZZA

L'ho visto anche io....condivido...
buon fine settimana Sara...
baci ....

 

At 11 marzo, 2007, Anonymous alicesu

sono sempre stata contro le derisioni, forse perchè ne sono sempre stata soggetta (e lo sono ancora). In più, questa è vera e propria maleducazione.
Ti quoto, completamente.

 

At 11 marzo, 2007, Anonymous Anonimo

Non ho visto Mai dire GF! Devo assolutamente informarmi....un bacione e buona domenica Betta

 

At 12 marzo, 2007, Blogger Captain's Charisma

A me questo ragazzo fa un po' pena, non per quel che è, ma per come è visto dagli altri, per come è sempre emarginato...forse solo perchè non segue la massa...è davvero triste come si possa diventare cattivi...

 

At 12 marzo, 2007, Anonymous polveridiluna

sai una cosa? Secondo me il fatto che sia rimasto ancora nella casa è dovuto alla campagna in suo favore portata avanti dalla Gialappa's. E tutto questo perchè? Per avere materiale per la loro trasmissione, cioè per continuare a prenderlo in giro! E comunque che ci va lo sa che si mette in gioco, per cui saprà anche pararsi!

 

At 12 marzo, 2007, Blogger danDapit

Il GF non lo seguo, e neppure "Mai dire GF".
Mi è capitato ogni tanto di passare davanti alla tv accesa sul GF e di fermarmi incuriosita su alcune scene, perciò ho intravisto anche Massimo, e subito ho catturato qualcosa di insolito, specialmente perchè penso non sia un caso che la Commisione GF abbia inserito una persona così in mezzo a quegli altri ragazzi che seguono tendenze, mode, e sono molto smaliziati! (degli altri anche chi non è in "Super-look", ha caratteristiche comunque smaliziate ed estroverse!)
Penso che faccia parte del gioco dello SPETTACOLO, del GRANDE Spettacolo, tutto bilanciato, con i suoi minimi ingredienti!
La cattiveria del branco è vecchia quanto la storia! Certe cose accadevano anche ai tempi del liceo!
A me quello che mi fa riflettere è il fatto che persone come un Massimo, ingegnere, con un carattere così poco estroverso, si sia voluto inserire nel GF!
Forse anche lui ha la sua voglia di apparire, in fondo...
Ma tu ci andresti a partecipare al GF?
Per soldi? Per "svoltare" nella vita? Per diventare "celebre" fra i tuoi amici?
A me fa riflettere il movimento della società, e come ciascuno trovi le sue soluzioni in questa... new-age di jungla!
Bax Sara!

 

At 12 marzo, 2007, Blogger stellastale

solo una cosa veloce veloce:
io i fonzies non me li mangio perchè non mi piacciono.........
.....le dita me le lecco per altro ;)

spiacente di non poter intervenire altrimenti nel dibattito su sto massimo.... dato che GF proprio non lo vedo