lunedì, marzo 03, 2008
Il tesoro di mammà

Sono un po’ stufa.
Stufa di vedere tutte queste sgallettate sui giornali o alla tv col pancione in bella mostra a speculare sulla gravidanza come fosse un business che va per la maggiore.
Ormai aspettare un figlio e partorirlo è uno dei pochi rilanci alla grande di personaggi che altrimenti non si filerebbe nessuno. Una buona tavola da surf per un’onda gigantesca, per intenderci.
Pance esibite da Cucuzza, dalla Toffanin, ed in qualunque trasmissione che possa definirsi una bella vetrina.
Ma la cosa non si limita a questo.
Non appena sfornato il pargolo, tutte pronte per mostrarlo ai quattro venti, foto in esclusiva e così servizi sull’allattamento, sulla vestizione, sul bagnetto.
Una su tutte incarna questo prototipo di donna. Si tratta di Annalisa Minetti.
Si, lei, quella che litiga per tutto, che si sente sempre vittima. A Miss Italia, a Sanremo, quando vuole adottare un figlio..insomma una martire!
E lei che fa? Non contenta di essere sempre alla “Vita in diretta” a lamentarsi di questo e quello, decide
che dopo non aver avuto l’adozione, vuole fare un figlio suo. Detto fatto ( e pensare che gente ci prova da una vita..). Ci propina tutti i giorni della sua gravidanza, gli manca di farci sapere, centimetro per centimetro, la circonferenza della pancia. Alla fine il pupo nasce e allora si riparte. Si gira tutti i programmi con la creatura in braccio, anche di pochi mesi. Ma la pubblicità è l’anima del commercio e per stare in tv, senza fare nulla, si fa questo e altro.
Ognuno è liberissimo di fare ciò che vuole, ma non sarebbe meglio, se queste creature se le godessero nell’intimità della propria famiglia?
Ma no, a due mesi dal parto, la Seredova, per esempio, è già sulla piazza e porta quel piccolo fagottino allo stadio a vedere il pennellone del papa’. Ma è davvero necessario?
Da parte nostra, noi persone cosiddette “normali“, ci lasciamo influenzare da questa nuova moda. Al bar dove vado a fare colazione
trovo tutti i giorni una ragazza che arriva con il suo bambino di due/tre mesi in braccio. Fa colazione con una mano sola e con l’altra tiene questo frugolino guardandosi intorno per vedere se qualcuno la guarda. Ma cavolo, mettilo in un ovetto, una carrozzina. Ma che sciocca..chi lo vedrebbe così.. Ecco, queste sono cose che mi mandano in bestia. Queste pseudo donne che speculano sui figli solo per non perdersi copertine, attenzioni e soldi. Inammissibile.
La cosa buffa è che una volta cresciuti i figli automaticamente spariscono e con la mamma non li vedi più.
Si parla tanto di tutela dell’infanzia e poi si permette che queste pance e questi figli vengano sbattuti sempre in prima pagina.
Non sarebbe l’ora di smetterla?
 
posted by Sara Sidle at lunedì, marzo 03, 2008 | Permalink |


24 Comments:


At 04 marzo, 2008, Blogger Mat

ecco cosa intendo che la tv annienta la capacità di pensare di chi la guarda.

prima faceva riflettere e conoscere la tv, magari divertire.

ora ci insulta, insulta la ns intelligenza, mostr culi, tette e bicipiti, volgarità su volgarità.
e il fedele osservatore nn vede l'ora di uscire per imitare le presunte star....taglio di capelli, tatuaggi, ecc ecc

 

At 04 marzo, 2008, Blogger gds75

putroppo la strada presa farà diventare il truman show una cosa reale prima o poi...

 

At 04 marzo, 2008, Anonymous francy

Mi chiedo se per la Minetti l' adozione non fosse solo un pretesto per non farlo lei un figlio e di conseguenza, per non ingrassare... Spero di sbagliami...
Comunque sai che penso? Che queste madri orgogliose adesso che i figli son piccini se li tengono sempre attaccati al culo per farsi vedere quanto sono brave, belle e quant'è fantastico il loro pupetto. Poi, tra due tre anni, quando il pupetto comincia a rompere i coglions, allora non se lo fileranno più! E crescerà l' ennesimo bambino infelice...

Ps: il mio moroso è produttore di eventi culturali, fa spettacoli qui e là in giro per lo stivale e il resto del pianeta. Bel lavoro, non c'è dubbio, ma non sai quanto pagherei per averlo un po' più con me!

 

At 04 marzo, 2008, Anonymous Anonimo

Io farei caret false per stare bene e poter avere un pupetto tutto mio. E poi leggo di queste persone che restano tutte incinte miracolosamente, quando vogliono,senza problemi....e si lamentano pure! credo che la gravidanza dovrebbe essere una cosa un po' più intima e discreta. Ti abbraccio forte Betta

 

At 04 marzo, 2008, Blogger Tomas

non credo che faccia parte tutto dello stesso calderone...
foto come quelle dell' Aguilera ad esempio e portare il bimbo allo stadio son cose diverse...
come pure le foto sui magazine...
ma la storia del bar non l'ho capita...

 

At 04 marzo, 2008, Blogger Richie

ma che faccia c'ha la minetti in quella foto??? Orrenda!!!

Una volta mi ricordo erqano i maschi che uscivano con il pargolo al seguito per far colpo sulle donne... hihihi non c'è più religione!

 

At 04 marzo, 2008, Blogger Avanguard

Sì concordo, ormai è diventata una moda quella di sbandierare le proprie gravidanze. Un altro modo per aggiungere una voce al curriculum da presentare alla propria agenzia. La Minetti poi mi ha lasciato davvero perplesso quando ha dichiarato che lei e il marito hanno deciso di fare il figlio nonostante ci fossero buone possibilità che contraesse la stessa sua malattia...Ora non per dire, ma prima di mettere al mondo un bambino con alta probabilità di essere malato, tanto più che puoi scegliere se concepirlo o meno, bisognerebbe pensarci molto bene.

 

At 04 marzo, 2008, Blogger Gala

Concordo, concordo in pieno. Credo comunque ci sia differenza tra il portare il figlio allo stadio e andare a sbandierare la propria gravidanza ai quattro venti, la Seredova sembra avere un comportamento più normale. La Minetti, invece, mi ha stupito e proprio non la capisco...

 

At 04 marzo, 2008, Anonymous Monicanta

Io queste quà le prenderei a scarpate nei denti con un 41 tacco 15...

 

At 04 marzo, 2008, Anonymous Monicanta

Io queste quà le prenderei a scarpate nei denti con un 41 tacco 15...

 

At 04 marzo, 2008, Blogger jack

Mamma mia! Che impressione che mi fanno tutte ste panze :P
Ciao,bacioni;)

 

At 04 marzo, 2008, Blogger Sara Sidle

Mat,io non darei tutta la colpa alla tv. Accuso di più chi ci crede. Ormai dovrebbe essere noto che i personaggi dello spettacolo sono solo finzione, così come i programmi. Trovo a dir poco assurdo che ancora esistano persone che imitano queste presunte star non capendo che la vita vera è diversa da quella che si vede dietro il vetro. Si può guardare tutto, dai programmi trash a quelli culturali. L'importante è prenderli per quello che sono, sia nel bene che nel male.Credo che la tv anche se pessima non vada demonizzata, magari criticata, analizzata, ma sta a noi prenderla per quella che è.

Gds, siamo noi che lo vogliamo questo Truman show, noi che vogliamo andare dietro quelo schermo per diventare come Corona!Lo ripeto e magari mi tirerò le ire di molti, ma siamo noi che dobbiamo cambiare modo di guardare la tv!

Francy, onestamente spero che la Minetti non arrivi a tanto..Comunque è vero, tanta la voglia di diventare madre che poi col tempo i figli crescono soli..Pensiamo a Britney..quella ne ha fatti pure due, di creature..due infelici a vita..

Betta è vero quello che dici. Sembra quasi che questi personaggi famosi non abbiano mai nessuno impedimento, nè di eta' ne di salute. Appena vogliono zac!Arriva il pupo.Culo o qualcos'altro?;)

Tomas, per me si. Sono tutte cose che si possono evitare. Fare foto nude col pancione, o portare una creatura di 2 mesi alla partita. Tutte cose evitabilissime.Riguardo quella del bar, puoi prendere ad esempio la Seredova. Portare un bimbo di due mesi in posti dove puoi benissimo farne a meno solo per farsi notare,chi da fotografi chi da altra gente. La partita si può tranquillamente vedere a casa, specialmente se si allatta, al bar non vieni con il bambino in collo, mezzo stroncolato, ma lo porti con un ovetto o culla. Semplice.

Richie, effettivamente in quella foto non è un fiore, anche se credo che sia una bella ragazza.Comunque è vero, e devo ammettere che oggi vediamo molti più padri coi figli che madri . Ed è anche bello vedervi!:)

Avanguard, quella della malattia non la sapevo. Peggio. Ora ancor di più cresce la mia convinzione che per certe donne dello spettacolo avere un figlio è solo un business.

Gala, riguardo la Seredova, non era per annoverarla nelle cattive madri. Credo solo che un bimbo di 2 mesi starebbe meglio a casa sua che sballottato in una tribuna, anche se vip. Lo ripeto, sono cose che si potevano evitare o rimandare di qualche mese. Ha casa c'è sempre Sky per vedere la partita di papà Buffon, no?

Monicanta, io te le tengo ferme!^________^

Jack, le pance sarebbero belle, solo che ora le vediamo dovunque!:)

 

At 04 marzo, 2008, Blogger LAURA

Mettersi in mostra senza alcun pudore va di moda. A maggior ragione la stessa cosa vale, purtroppo, per i figli che ancora non possono ribellarsi con una bella sberla!

 

At 04 marzo, 2008, Blogger stellastale

è proprio triste sbandierare i propri sentimenti... o pseudo tali... perchè qui sembra di assistere a messinscena e non alla vita.... forse sta qui il problema... vivere come se si fosse sempre sulla scena, credere e far credere che fuori dallo schermo non sei nessuno... che tristezza... che vuoto... che volgarità!!! come quella di Uomini e Donne e tutte le cagate della De Filippi

 

At 04 marzo, 2008, Blogger fabio r.

proprio un paio di giorni fa' mi chiedevo: ma come mai in Italia tutti aprlano di crisi delle nascite e dove mi giro vedo pancioni??
Ma una volta nati 'sti bimbi che ne fanno le mamme? li riciclano per i servizi fotografici?
Boh, misteri della vita!
Oh: ma tu e Grissom a quando un bel cucciolo di entomologo?

 

At 04 marzo, 2008, Blogger Suysan

mi sembra che oramai sia una moda sbandierare ai quattro venti la propria pancia....una volta si cercava di mettersi cose comode che comunque coprissero il pancione, adesso tutte pancie al vento!!!!
Sulla Minetti stendiamo un velo pietoso...

 

At 05 marzo, 2008, Blogger Virgilio Rospigliosi

Secondo me sta un pò alla sensibilità dei personaggi in questione. Del Piero e sua moglie hanno avuto un figlio e non se ne è sentito parlare per niente, Totti e Ilary hanno girato Chi, Dipiu, Novella 2000 a rotazione, si vedeva che ci godevano...

 

At 05 marzo, 2008, Blogger pensierorosa

hanno trovato un altro mezzo per far parlare di sè....

purtroppo stavolta però lo fanno a discapito di un esserino innocente!!!

 

At 05 marzo, 2008, Blogger Cilions

Ormai è ufficiale:
Non c'è più rispetto per niente e nessuno... neppure per se stessi!!!
si farebbe di tutto per "apparire"...
Fortuna che qualche "pazzo/a" esiste ancora:)

 

At 05 marzo, 2008, Blogger IlGuizzo

Una volta le donne in gravidanza sparivano dal video. E' bello che ora non succeda più ma effettivamente si sta esagerando.
CRONACA DELLA MIA GIORNATA:
Mia sorella è incinta e la sto aiutando con il suo lavoro. Parla solo di gravidanza. Non ce la faccio più. Mi distraggo leggendo il blog della mia mica Sara Sidle. Nooo pance anche qui....!!!

 

At 11 marzo, 2008, Blogger Mimmo

...per non parlare dei milioni che sborsano i media per accapararsi le immagini in esclusiva!!!

vergognoso!!!

 

At 12 marzo, 2008, Blogger Moky

"If you build it, they will come" questa e' una battuta famosa del film "Field of Dreams" con K. Costner... cioe', se ci propinano cagate e noi ce le mangiamo, ce ne propineranno sempre di piu'...qui e' la stessa cosa, tra Angelina che sta adottando tutti gli orfani dell'ONU e Madonna che anche lei segue la scia... l'adozione ' un gesto d'amore incredibile, che solitamente e' tenuto privato, e non commercializzato come sta succedendo... se ce ne fregassimo della panza di tizia e caia, se nessuno comprasse le riviste o accendesse la tv per "informarsi" (uso il termine informazione in senso molto, molto lato) di quanto hot dogs si e' mangiata Britney Spears o quanto ha speso JLo per partorire, allora il ciclo dell'ossessione malata si spezzerebbe...

 

At 14 marzo, 2008, Blogger Colombina

D'accordo su tutti i fronti...

 

At 14 maggio, 2008, Anonymous Gabriele

Sono così d'accordo che ti ho citato (con relativo link) sul mio sito, spero che non ti dispiaccia.

(la home page è http://adozioni.interfree.it)

ciao. Gabriele